Tema giustizia al Congresso di Stato

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il Segretario di Stato Augusto Casali ha annunciato: “Maggior impegno ed efficienza da parte del tribunale sammarinese”. Si è svolta nel primo pomeriggio la conferenza stampa del Congresso di Stato, presenti all’appuntamento i Segretari di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, alle Finanze e Bilancio, Gabriele Gatti e alla Giustizia, Augusto Casali.

    All’incontro il Segretario Casali ha spiegato che è volontà di questo Governo recuperare un rapporto di credibilità e prestigio del Paese.

    Per perseguire questi obiettivi è opportuno invertire la rotta sul metodo di lavoro rispetto al Governo precedente. Stamane il Congresso di Stato ha esaminato la questione giustizia. In primo piano, l’emergenza delle dimissioni del Commissario della Legge avvenuta di recente.

    L’intenzione ha commentato il Segretario Casali, è dare al Paese tutte le risposte necessarie nel più breve tempo possibile. La politica, prosegue Casali, deve fare sentire la propria voce, in ambito della giustizia. Il Governo pretende che il Tribunale possa lavorare nel modo più efficiente possibile e che anche in difficoltà ed emergenza possa garantire una funzionalità e proseguimento, soprattutto nelle questioni che riguardano le materie penali che si occupano di reati finanziari.

    Tutto questo per spiegare la riconducibilità  del settore giustizia alla questione Moneyval. I problemi da risolvere non sono pochi, dichiara il Segretario, ma, il Governo ne prende atto e, senza fare tanti proclami, l’esecutivo si adopererà di agire nei fatti, facendo funzionare il Tribunale dando tutte le risposte del caso e garanzie necessarie.

    Deve essere razionalizzato il lavoro all’interno del Tribunale stesso, perché non ci si può permettere che procedimenti cadano in prescrizione e che le inchieste a carattere penale sui reati amministrativi segnino il passo. San Marino ha esigenza di dotarsi di un Tribunale all’avanguardia con i tempi.

    Importante, quindi, conclude Casali,  fare sentire la presenza e la voce della politica perché quello che accade nell’ambito della giustizia ha una ripercussione sull’intera situazione del paese e nei rapporti Italo-Sammarinesi.

     

    COMUNICATO STAMPA

    Ufficio Stampa del Congresso di Stato