Tennis: Nadal “Roma non è mai preparazione ad altro torneo”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 16 SET – “Non prendo mai Roma come una
    preparazione per qualcos’altro. Roma è uno dei tornei più
    importanti e storici del nostro sport, quindi sono sempre venuto
    qui con la massima motivazione possibile. Quest’anno,
    ovviamente, la situazione è diversa, ma continuerò a fare del
    mio meglio”. Ci tiene a dirlo Rafa Nadal, replicando a quanti
    ritengono che la sua partecipazione agli Internazionali Open Bnl
    d’Italia in corso a Roma sia di semplice preparazione allo Slam
    di Roland Garros.
        “Se penso che chi ha giocato a Us Open sia sfavorito per
    Parigi? Non credo, no. Se il Roland Garros fosse questa
    settimana, forse sì. Ma tra due settimane non credo proprio”, ha
    aggiunto lo spagnolo dopo la vittoria all’esordio nel secondo
    turno del torneo sul connazionale Carreno Busta.
        “E’ stata una bella sensazione tornare là fuori – ha concluso
    il maiorchino – Non è bello giocare senza gli spettatori, perché
    l’energia dei tifosi è impossibile da descrivere. Ma per me,
    almeno, oggi è stato un ritorno molto positivo. Ho giocato una
    partita molto solida. Forse Pablo era un po’ stanco dopo New
    York, ma pensando a me stesso, ho giocato una partita molto
    solida e seria, sono felice”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte