TIRO A SEGNO:la nazionale sammarinse si aggiudica il trofeo aesis di jesi

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La Nazionale di tiro a segno si è aggiudicata domenica scorsa il “Trofeo Aesis” città di Jesi. Il torneo è stato vinto dalla squadra grazie alla sommatoria delle due migliori prestazioni, che sono risultate quella di Mirko Bugli, nella categoria Pistola con il punteggio di 377/400 e di Erika Ghiotti, 378/400 nella Carabina. Ha ritirato il trofeo

    l’allenatore Giorgio Paolini.

    Ottima la gara nella Pistola di Maria Luisa Menicucci, che con un risultato superlativo di 372/400, oltre aver ottenuto il primo posto nella graduatoria pistola donne, ha stabilito il suo nuovo primato  personale e ha anche centrato la qualificazione per i Giochi del Mediterraneo. La Menicucci aveva già ottenuto la qualificazione per i Giochi dei Piccoli Stati d’Europa si Cipro alla “Coppa Riac” in Lussemburgo.  Altro buon risultato quello di Silvia Marocchi con punti 366/400, anche per lei valido per la partecipazione ai Gpse di Cipro.

    Nell’individuale Bugli si è classificato 3°, pari punti con il 2°, Marcello Massaro 4° con 375/400, Erika Ghiotti 2ª nella Carabina donne. Nella categoria  Junior 2° classificato Marco Volpinari con punti 361/400, nuovo primato personale, 3° Federico Santi con 343/400. In rilievo anche Massimiliano Moscardi che migliora il proprio personale portandolo a 360/400.