Tosi: “Victor gruppo unito, contento per il gol e con il Progresso dovremo essere concentrati”

L’undicesima giornata del Girone D di Serie D metterà di fronte Victor San Marino e Progresso, due squadre promosse dal campionato di Eccellenza nella scorsa stagione. 

I biancazzurri di Stefano Cassani tornano in campo dopo il pari tra le mura amiche di Acquaviva contro l’Aglianese, un 2-2 pirotecnico con la Victor in svantaggio per 2-0 e in grado di recuperare grazie al primo gol di Alessandro Tosi in D e il quinto di Nicholas D’Este. 

È proprio il giocatore sammarinese a fare un’analisi della sfida contro i toscani: “Abbiamo affrontato un avversario molto forte, non è stata una gara facile ma noi siamo stati bravi a recuperarla con due gol di svantaggio. Non è stata sicuramente una delle nostre migliori partite, però siamo stati bravi a recuperarla e a strappare un punto”.

Un tocco sotto misura all’interno dell’area di rigore al minuto trentacinque e sfida riaperta grazie alla prima rete stagionale. “In quel momento non ho avuto modo di festeggiare troppo, eravamo sotto di due gol, è successo tutto velocemente ed ero già concentrato per riprendere la partita e sperare di rimetterla sui giusti binari. Chiaramente sono molto contento per aver segnato” ha commentato Tosi sul suo primo centro in Serie D. 

Alessandro Tosi, insieme a Lorenzo Lazzari, i gemelli Benvenuti, Tommaso e Giacomo, e anche Simone Santi sono un’eccellenza della società biancazzurra, in grado di avere giocatori in orbita Nazionale. Impiegati con continuità anche in campionato, Tosi parla di questa possibilità di competere in Serie D: “Allenarsi a questi ritmi ci è molto d’aiuto anche durante le partite internazionali quando affrontiamo giocatori di alto livello. Siamo tutti molto giovani e dobbiamo dare il massimo per rimanere in Nazionale, siamo consapevoli che quello che facciamo con il club lo portiamo in Nazionale e viceversa e questo ci deve essere d’aiuto”. 

Al ‘Clara Weisz’ di Castel Maggiore la formazione sammarinese affronterà un avversario già conosciuto e che arriva dalla vittoria nell’ultimo turno contro il Sant’Angelo. “Come tutte le gare di quest’anno non sarà un impegno facile, conosciamo già alcuni suoi giocatori. Nonostante la classifica sia a nostro vantaggio non possiamo soffermarci a guardarla, dobbiamo ricordarci che anche noi siamo una neopromossa e il nostro obiettivo primario è la salvezza, stiamo andando bene e siamo un gruppo molto unito. In questo girone dobbiamo pensare partita per partita, arriviamo concentrati e cercheremo di fare bene”. 

  • Le proposte di Reggini Auto