TRUFFE A MEZZO POSTA…La Gendarmeria mette in guardia la cittadinanza.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’Ufficio Comando della Gendarmeria rende noto che continuano i tentativi di truffa ai danni dei cittadini anche a mezzo posta. Le ultime segnalazioni riferiscono di lettere che riportano di favolose vincite alla lotteria dove per poter ritirare il premio bisogna attivare una procedura che prevede l’invio di dati sensibili dei presunti vincitori. tra i dati richiesti, oltre a quelli anagrafici si richiedono tutti i dati relativi al proprio conto corrente, oltre ad una somma per aprire la pratica che può essere anche considerevole. Naturalmente dopo il primo invio di denaro non sarà più possibile contattare i truffatori.