Uefa raddoppia il montepremi degli Europei femminili 2022

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 23 SET – Il Comitato Esecutivo Uefa riunitosi
    ieri a Chi?in?u (Moldavia) e ha approvato un sostanzioso aumento
    dei premi distribuiti alle squadre partecipanti, oltre a un
    nuovo modello di distribuzione, prima dell’attesissima fase
    finale del Campionato Europeo femminile, in programma in
    Inghilterra nell’estate 2022.
        Le 16 squadre qualificate si divideranno un totale di 16 milioni
    di euro, il doppio degli 8 milioni di euro distribuiti a UEFA
    Women’s Euro 2017 in Olanda. La distribuzione finanziaria
    prevede un premio garantito e bonus maggiori in base ai
    risultati nella fase a gironi.
        Per la prima volta, inoltre, il Comitato Esecutivo UEFA ha
    approvato un programma di benefit per i club, offrendo un totale
    di ben 4,5 milioni di euro ai club europei che permetteranno
    alle giocatrici di disputare la fase finale di UEFA Women’s Euro
    e di contribuire al suo successo.
        La maggiorazione dei premi e il programma benefit – spiega
    l’organo di governo del calcio europeo – sono iniziative
    importanti della strategia TimeForAction della UEFA, che
    garantisce una distribuzione finanziaria più alta che mai nel
    calcio femminile.
        Il Comitato Esecutivo Uefa ha anche aumentato i premi di
    solidarietà per i club non partecipanti, ribadendo l’impegno
    finanziario della UEFA nei confronti di tutto il calcio europeo
    e garantendo una maggiore solidarietà a più club che non
    partecipano alle competizioni UEFA 2021-24. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte