Università San Marino. Due studenti concludono il percorso triennale in Ingegneria Civile, mentre Costruzioni e Gestione del Territorio celebra il suo primo laureato

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Barriere architettoniche negli edifici pubblici del Titano e consumo energetico nelle sedi della PA al centro delle tesi di laurea discusse all’Università di San Marino

Due studenti concludono il percorso triennale in Ingegneria Civile, mentre Costruzioni e Gestione del Territorio celebra il suo primo laureato

Un metodo per la predisposizione di un piano per eliminare le barriere architettoniche dagli edifici pubblici di San Marino e una valutazione sul consumo energetico delle strutture della Pubblica Amministrazione del Titano. Si tratta dei contenuti delle due tesi di laurea con cui lunedì scorso, 21 ottobre, Riccardo Gasperoni e Thomas Bagnolini hanno conseguito la laurea triennale in Ingegneria Civile e Ambientale all’Università degli Studi della Repubblica di San Marino. 

Nello specifico, Gasperoni ha sviluppato un metodo per la valutazione dell’accessibilità e per la redazione di un piano pluriennale di interventi che agevolerebbe l’accesso dei diversamente abili nelle strutture pubbliche, valorizzando così un periodo di tirocinio svolto nell’Azienda Autonoma di Stato per i Lavori Pubblici. Bagnolini è stato invece impegnato in una serie di analisi che hanno coinvolto un censimento degli edifici della PA in termini di parametrici energetici. 

Durante la sessione di lunedì, che si è svolta nella sede universitaria del World Trade Center di Dogana, è stata inoltre discussa la prima tesi del corso di laurea triennale in Costruzioni e Gestione del Territorio, dedicato ai geometri e avviato nel 2016. Enrico Fattori ha proposto un metodo per la standardizzazione del controllo dei cantieri, una tematica di primo piano nella realizzazione di opere edilizie e infrastrutturali. “I progetti proposti e i lavori svolti – spiega Angelo Marcello Tarantino, direttore dei corsi di laurea – dimostrano i forti e sempre crescenti legami tra l’Università di San Marino, il territorio e il mondo del lavoro”.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com