USL finalmente riconosciuta come il terzo sindacato sammarinese

  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’Unione Sammarinese dei Lavoratori ha ottenuto il definitivo riconoscimento giuridico come terzo sindacato. Il commissario della legge Felici ha scritto la parola fine sulla vicenda giudiziaria che vedeva contrapposte le organizzazioni sindacali CSdL e CDLS con l’USL. Le confederazioni sostenevano infatti che gli iscritti avessero ancora la loro tessera, ed avevano denunciato l’anomalia, ma il giudice ha dato loro contro: i 200 nominativi segnalati avevano abbandonato le vecchie organizzazioni sindacali per confluire nella nuova, che ora conta oltre 700 iscritti. L’USL non vede l’ora di mettersi al lavoro, “l’autunno sarà caldo”, dicono. Epifanio Troina si riallaccia alla vicenda della Modus, l’azienda di Gualdicciolo i cui dipendenti si sono autoridotti lo stipendio per salvare 10 colleghi dal licenziamento, applicando il contratto di solidarietà che a San Marino ancora non esiste: “E’ stata una delle nostre prime proposte – dice Troina – siamo contenti che ora vengano prese in considerazione e applicate”. fonte san marino rtv