Vessata dal compagno tenta il suicidio. Sette mesi di violenze e minacce scoperti nel Parmense

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Sette mesi di violenze, vessazioni, minacce tanto che la vittima aveva persino tentato il suicidio.
    E’ questo quanto vissuto da una donna residente a Salsomaggiore Terme (Parma) e che ha portato in carcere il compagno.
    L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Parma su richiesta della Procura della città emiliana ed è stata eseguita dai carabinieri. A far scattare le indagini, quanto successo il 12 marzo quando i militari, avvisati dai genitori della donna, sono arrivati nell’abitazione della coppia e hanno trovato l’appartamento devastato, tracce di sangue ovunque e la donna con il volto tumefatto. Sul posto erano già arrivati i mezzi del 118 e a quel punto, a sorpresa, si è scoperto che la violenza era della settimana precedente. La donna però non era riuscita a chiedere prima aiuto per le gravi condizioni in cui si trovava. Ansa.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com