Agenda 21: si può cambiare il mondo facendo la spesa?

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Venerdì 20 febbraio a Domagnano presso la Casa del Castello: “Cambiare il mondo facendo la spesa?”, una serata a tema nella quale ci confronteremo con Francesco Gesualdi, sui temi dei consumi critici e degli stili di vita consapevoli, e cercheremo di fare il punto di dove siamo a San Marino. La serata é organizzata dal Coordinamento Agenda 21 San Marino in collaborazione con il GAS.MARINO (Gruppo di Acquisto Solidale della Repubblica di San Marino) e con Unsolomondo (Bottega del Commercio Equosolidale di San Marino), con il patrocinio della Giunta di Castello di Città e con il sostegno dell’Ente Cassa di Faetano.

    “… consumare meno auto, meno luce, meno gas, meno acqua, meno cibo, meno vestiario, meno carta …è indispensabile per lasciare ai nostri figli un pianeta vivibile e per consentire agli esclusi di risalire rapidamente la china …”

    Questo, in sintesi, é il messaggio che deriva dai consumi critici e consapevoli, lanciato da Francesco Gesualdi (in gioventù, allievo di Don Milani alla Scuola di Barbiana), che coordina le attività del Centro Nuovo Modello di Sviluppo di Vecchiano (PI), un centro di documentazione e di ricerca che focalizza la propria attività sui problemi connessi ai rapporti disuguali tra il nord e il sud del mondo.
    Gesualdi ha pubblicato vari libri (é autore, tra l’altro, di “Sobrietà” e curatore della “Guida al Consumo Critico”) e articoli riguardanti le negazioni dei diritti umani, lo sfruttamento del lavoro minorile, il potere delle multinazionali, la crisi dell’occupazione, l’impoverimento a livello globale, il problema energetico, il debito del Terzo Mondo, l’inquinamento e la distruzione dell’ecosistema. Promuove l’uso di strumenti come il consumo critico, la “non-collaborazione”, il boicottaggio, il commercio alternativo, le ecotasse, la finanza solidale, le reti locali, la banca del tempo, lo sviluppo sostenibile, cercando in questo modo di favorire una rivoluzione degli stili di vita, della produzione e dell’economia. Collabora con la rivista Altreconomia ed ha fondato, insieme ad Alex Zanotelli, la rete Lilliput.
    Francesco Gesualdi ci parlerà del tema “Consumi critici e stili di vita consapevoli”, invitandoci ad una riflessione sui nostri comportamenti in quanto consumatori, e sull’importanza che le nostre scelte su cosa e quanto consumare, da chi comprare, come viaggiare, a chi affidare i nostri risparmi possono avere nel rafforzare un modello economico sostenibile, nel sostenere imprese responsabili ed un’economia solidale e dei diritti.
    Seguirà un dibattito, moderato da Sergio Barducci di San Marino RTV, che si propone di fare un punto della situazione sammarinese in tema di consumo critico, responsabile e consapevole. Al dibattito sono stati invitati esponenti del GAS.MARINO (il Gruppo di Acquisto Solidale recentemente nato a San Marino), di Unsolomondo (Associazione che gestisce la bottega del commercio equo-solidale a San Marino), dell’ASDICO (Associazione Sammarinese Difesa Consumatori), oltre che alcuni produttori sammarinesi ed i Segretari di Stato alla Pubblica Istruzione e Cultura e al Territorio.

    L’appuntamento (da non perdere) é per
    venerdì 20 febbraio alle ore 21:00
    presso la Casa del Castello di Domagnano.

    Coordinamento Agenda 21 San Marino
    Comunicato Stampa