Approfondimento su Little constellation

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

/Little Constellation/

Contemporary Art in Geo-cultural Micro Areas and Small States of Europe, AA.VV.
23,5 x 17 cm; 292 pp; colore; English / Italian; 2010

Little Constellation racconta un viaggio alla scoperta dell’arte – e delle realtà che di arte e artisti si occupano – in una costellazione di micro-aree geo-culturali e piccoli Stati europei, muovendosi fra Andorra, Cipro, Islanda, Lussemburgo, Liechtenstein, Malta, Monaco, Montenegro, San Marino, e altre micro-aree culturalmente significative come il Canton Ticino, Ceuta, Gibilterra o Kaliningrad.

Il viaggio dei due artisti ricercatori, Rita Canarezza e Pier Paolo Coro, s’incontra col progetto della mostra, a cura di Roberto Daolio con Alessandro Castiglioni.

Dal coinvolgimento di Mousse Publishing, scaturisce un volume con una veste tipografica inedita che mescola immagini pop di universi fantascientifici alle peculiarità paesaggistiche e culturali dei micro universi coinvolti nella ricerca. Un viaggio particolare che esplora le possibilità di costruzione di una piattaforma comune fra artisti, curatori e istituzioni di questi territori, capace di proporsi all’interno del dibattito artistico internazionale.

Il libro – un po’ mappa interstellare, un po’ catalogo d’arte – raccoglie le opere in mostra e le biografie dei 20 artisti e gruppi artistici coinvolti, e testimonia attraverso testi, immagini, interviste, le tappe di un viaggio durato ben sei anni, dal 2004 al 2010.

Mousse Publishing, Milano 2010

Opere in mostra presso la Sala Alberoni e nel cortile della Biblioteca:

Pier Giorgio Albani & Lorella Mussoni – nati nel 1963 e 1964 a San Marino e Parigi, vivono e lavorano a San Marino

Anche se il mio corpo è ingabbiato la mia immaginazione è libera

Il progetto appositamente realizzato per Little Constellation,  affronta su due differenti piani, distinti, ma profondamente connessi, il tema della costrizione. Il senso di limitazione spesso riscontrabile vivendo in un piccolo Stato, è qui amplificato dall’idea di un corpo diverso, connotato da una particolare condizione fisica. Una differente abilità diviene così un confine da superare, come un blocco doganale. Infatti “anche se il mio corpo è ingabbiato la mia immaginazione è libera” scrivono gli artisti sulla mongolfiera che, grazie al sostegno della Dompé Farmaceutici e delle Associazioni Sclerosi Multipla Italiana e Sammarinese, aiuterà l’artista a galleggiare leggera lontana da terra.  Alessandro Castiglioni, febbraio 2010

“E’ stato bellissimo, ora vorrei volare più in alto”. Lorella Mussoni, artista sammarinese che fa parte degli artisti protagonisti del progetto Little Constellation mostrerà  attraverso un video la sua esperienza del volo su una mongolfiera. Il 17 febbraio scorso al campo volo di Faenza, che ospita aerei da turismo e mongolfiere Lorella, che da tempo è impedita nel camminare, ha infatti realizzato il suo progetto che condivide con Giorgio Albani: librarsi in alto a bordo di una mongolfiera la cui base è stata costruita secondo il loro disegno per adattarsi a prenderla a bordo insieme alla sua inseparabile carrozzella. Al posto del cesto di vimini è stato agganciato al telo della mongolfiera  un cubo trasparente realizzato in materiale molto resistente con un lato che può essere sfilato per consentire appunto il passaggio di una carrozzella. Nonostante e proprio a partire dal suo handicap che le impedisce di camminare Lorella ha voluto sfidare la gravità per librarsi in aria con un pallone allegramente colorato guidato dal campione italiano di volo in  mongolfiera Luciano Lanzoni che è proprietario della Ditta Diamante costruttrice di mongolfiere.A bordo con lui c’era solo Lorella mentre i suoi amici e accompagnatori( tra cui personale dell’Associazione sclerosi multipla e dell’Ufficio attività sociali e culturali) restavano a terra insieme all’equipe di Nua che ha effettuato le riprese. Tutti emozionati e con il cuore sospeso attaccati a Lorella che ancor più emozionata e felice li guardava dall’alto, stagliata in un cielo sorprendentemente sereno dopo le cupe e nevose giornate scorse.Anche qualche curioso frequentatore del posto era presente ad osservare le fasi di preparazione: lo “scartamento” della navicella, il gonfiamento del pallone e il riscaldamento dell’aria per far salire la mongolfiera che si è staccata diversi metri da terra. La performance è durata 30 minuti e il video realizzato nell’occasione sarà presente tra lavori degli artisti dei Piccoli Stati  a Milano nella mostra Little Constellation che si inaugurerà il 9 marzo prossimo alla Fabbrica del Vapore. Il progetto Albani & Mussoni è nato dalle ricerche dei due artisti che affrontano il vissuto personale di coloro che portano sul proprio corpo quelle diversità che limitano fortemente i percorsi degli spazi esterni (le classiche barriere architettoniche). Il senso del limite che fa parte del vissuto dei cittadini dei Piccoli Stati si accompagna nel loro progetto artistico ai limiti costituiti da una particolare condizione fisica. Il limite ha però generato un pensiero artistico di grande energia che ha sollevato ciò che pareva solidamente radicato a  terra.E questa è la forza della creazione artistica. Gemma Cavalleri,  22 febbraio 2010.

Axsinija Uranova – Nata nel 1985 a Kaliningrad (Russia), dove vive e lavora.

Russia – Prussia

Axsinija Uranova ci racconta la realtà di Kaliningrad con occhi disincantati e, allo stesso tempo, carichi di poesia. Un peculiare neorealismo caratterizza l’opera dell’artista, capace di mescolare i dettagli di una narrazione frammentata e interiore, dove chiese, cimiteri o corpi sulla spiaggia, aiutano a suggerire – più che a raccontare – le suggestioni di una realtà lontana da un’univoca possibilità di lettura. Le due anime corrispondenti al corpo di una stessa città: Kaliningrad – Koenigsberg. Alessandro Castiglioni, febbraio 2010

Danil Akimov Nato nel 1976 a Kaliningrad (Russia) dove vive e lavora.

La mia pietra filosofica –  la storia e l’installazione di mie esperienze personali e psicologiche.

La ricerca di Danil Akimov continuamente sospesa tra sound-art, performance e installazione, per l’occasione si declina in modo particolare, parlando dell’esperienza personale dell’artista. L’età di Danil, 33 anni, diventa lo spunto, attraverso l’immagine della pietra miliare, per suggerire un delicato racconto attorno alla crescita e al cambiamento, la vita e la morte. Alessandro Castiglioni, febbraio 2010.

Federico Mistura, Federico Ghignoni, Carlo e Andrea Santarossa

studenti Corso di Disegno Industriale – Università degli Studi di San Marino, Università IUAV di Venezia

A – build,

progetto di non intervento

Il progetto A–build si sviluppa attraverso una ricerca per la definizione di un rapporto di coesistenza tra valore estetico e progettuale, nella costruzione di un intervento di design site specific, che ha per tema i portali di confine di Stato della Repubbllica di San Marino. Questo percorso, declinato attraverso una molteplicità di riferimenti storici, culturali, geografici, architettonici, urbanistici e le variabili dell’oggetto in se, trovano corso anche attraverso una serie di riflessioni, dialettiche e iconografiche sul tema in oggetto: il confine come limite naturale; il confine come limite artificiale (di inclusione ed esclusione); il confine come limite mentale. Mistura, Ghignoni, C. e A. Santarossa, febbraio 2010.

Le istituzioni Culturali di San Marino, Milano e i piccoli Stati che hanno sostenuto e contribuito al progetto:

Sotto l’Alto Patrocinio dell’Eccelentissima Reggenza

Segreteria di Stato per gli Affari Esteri, gli Affari Politici, Telecomunicazioni e Trasporti

Segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura, l’Università e le Politiche Giovanili

Segreteria di Stato per il Turismo e lo Sport, Programmazione Economica e Rapporti con AASS

Ufficio Attività Sociali e Culturali

Consolato di San Marino a Milano

Commissione Nazionale Sammarinese per l’Unesco

Città di Milano

Assessorato alla Cultura

Assessorato allo Sport e Tempo Libero

Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale e Identità

Expò 2015 S.p.A.

Careof DOCVA – Fabbrica del Vapore

Ministry of Education and Culture Cyprus

Principality of Liechtenstein, Ministry of Foreign Affairs, Justice, Cultural Affairs

Ministry of  Education, Culture, Youth and Sport of Malta

Government of Montenegro. Ministy for Culture, Sports and Media

con il contributo del

Fondo Culturale Nazionale del Lussemburgo

Fondo Culturale Nazionale del Lichtenstein

Malta Council For Culture and Arts

Centro per l’arte Islandese CIA.IS

Con la collaborazione del:

MUDAM Luxembourg; National Gallery of Iceland; Living Art Museum, Iceland; Cultural Services Cyprus; The Nicosia Municipal Arts Centre, Cyprus; Malta Council for Culture and the Arts; MCA Malta Contemporary Art, Malta; Atelje Dado, National Museum of Montenegro, Cetinje; Montenegrin National Theater; Center for Contemporary Art, Podgorica, Montenegro; Montenegrin National Theatre; Serveis Culturals Andorra; Escola d’Art la Lacuna, Andorra La Vella, Andorra; Museo Cantonale d’Arte, Lugano; La Rada, Locarno, Canton Ticino / CH; Direzion Provincial De Educacion; Instituto De Bachillerato Siete Colinas, Ceuta / ES; Ministry of Culture, Heritage, Sport & Leisure, Gibraltar; Fine Arts Association Gallery, Gibraltar / UK; Kaliningrad Branch of The National Center for Contemporary Arts; Ministry of Culture of the Kaliningrad Region; Department of the Kaliningrad Regional Government, Kaliningrad / RUS; BBKL Liechtenstein; Kunstmuseum Liechtenstein;

un progetto di Nua – Nuove arti e ricerche contemporanee, della Repubblica di San Marino

in collaborazione con:

Ufficio Attività Sociali e Culturali, Repubblica di San Marino

La Fabbrica del Vapore, Careof, DOCVA Milano

main sponsor: Fondazione San Marino

supporter: Ente Cassa di Faetano

Associazione Industriali sammarinese

Associazione Sclerosi Multipla Italiana

Associazione Sclerosi Multipla Sammarinese

Dompé Farmaceutici

sponsor tecnici:

Università della Repubblica di San Marino, Università IUAV, Venezia

Simply.it, Milano

Telecom Italia San Marino

pubblicazione edita da:

Mousse Publishing Milano

Ufficio Stampa:

Metamusa, Varese

Uffico stampa locale:

Ufficio Attività Sociali e Culturali, RSM

Per ulteriori informazioni, sul libro e sul progetto:

www.moussemagazine.it/publishing.mm?lang=it&id=3

www.mottodistribution.com/site/?p=5977

www.littleconstellation.org

http://www.e-flux.com/shows/view/7832

http://www.e-flux.com/shows/view/2395

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com