BELLA VITTORIA DEL RUGBY SAN MARINO….di Giorgio Felici

  • Le proposte di Reggini Auto

  • FABRIANO ASD RUGBY 11      RUGBY CLUB SAN MARINO 25

    Vince ancora, come dire, fatti molti chiacchere poche. Il RUGBY SAN MARINO ancora sugli “scudi” , un gran bel gruppo , fuori e dentro il campo. Il match con il FABRIANO ASD RUGBY non si presentava come uno dei più semplici, il contesto ambientale molto bello , (un centro ippico in mezzo alle colline marchigiane ha fatto da cornice a questa  bella partita) . La partita diretta dal sig Giuseppe Campobasso da Marina di Montemarciano è iniziata subito bene per il RUGBY CLUB SAN MARINO che al secondo minuto va in meta con IVAN PRETELLI , con una volata sul laterale destro   , 5 a zero, per i sammarinesi. All’undicesimo Carlo Terenzi colpisce il palo delle acca con un calcio piazzato , ed anche il FABRIANO RUGBY sbaglia una punizione concessa per fuorigioco. Il RUGBY CLUB SAN MARINO è costantemente all’attacco ma stenta a organizzarsi , al ventitreesimo con una spinta centrale della mischia ed una azione di potenza va in meta DAVIDE BACCIOCCHI , e il punteggio sale 10 a zero a favore del RUGBY CLUB SAN MARINO. La partita  si fà brillante , un bel quarto d’ora di buon gioco, poi alla fine del primo tempo una grande ingenuità dei Titani rischia di compromettere la partita, infatti due cartellini di espulsione temporanea per i sammarinesi per infrazione di Soldati Samuele , al suo debutto una ingenuità causata da inesperienza ma in ogni caso un buona prestazione per questa “matricola”, e Michele Rossi per proteste. La seconda frazione di gioco per i sammarinesi inizia con due uomini in meno , e sono dieci minuti di fuoco, infatti al quinto minuto il FABRIANO RUGBY accorcia le distanze con un penalty e si va sul 3 a 10. Al sedicesimo , appena rientrati nei ranghi i ragazzi del RUGBY SAN MARINO , il FABRIANO RUGBY va in meta  accorciando  il punteggio  a 8 a 10 . Passano appena tre minuti e i ragazzi di Ballarini&Sabatelli riorganizzate le linee con una azione ben costruita coralmente partita dai trequarti vanno in meta con LUCA ERCOLANI, una bella boccata di ossigeno e una nuova carica per il prosieguo della partita, il punteggio sale a 15 per i sammarinesi  e rimane a 8 per i marchigiani. Il gioco acquista velocità , la stanchezza oggi sembra non si senta , al ventesimo il FABRIANO RUGBY accorcia ancora con una punizione e sale a 11, mentre il RUGBY CLUB SAN MARINO continua a sbagliare i calci piazzati , oggi record di errori sui penalty  ben sei falliti su sei . Ma il “cuore” dei Titani  e l’organizzazione fanno giocare gli ultimi dieci minuti con grande determinazione due mete consecutive , una al trentesimo di FRANCESCO GOBBI , e al trentottesimo di MICHELE GARAVINI portano il punteggio finale sul 25 a 11 in favore dei sammarinesi. Una nota “tecnica” rileva che ai ragazzi del Rugby Club San Marino , manca in particolare l’allenamento sul campo , costretti ad emigrare su vari siti senza trovare una destinazione ottimale , visti i problemi del campo di Chiesanuova. La squadra , il club e la Federazione Rugby si augurano che ci sia una soluzione per la  sistemazione del campo da gioco di Chiesanuova, almeno in prospettiva, per non compromettere queste belle prestazioni dei sammarinesi e di questo sport .

    DOMENICA PROSSIMA 31 gennaio IL RUGBY CLUB SAN MARINO giocherà la terza di ritorno “in casa” con il SENA RUGBY con l’incognita della praticabilità del campo , e forse si dovrà emigrare fuori Repubblica !!!

    I ragazzi scesi in campo a FABRIANO sono; DAVIDE BACCIOCCHI (cap), MICHELE ROSSI, ADRIAN MENICUCCI, MICHELE GARAVINI, ALESSIO MORETTI, LORENZO CAPPELLETTI, GIORGIO BRUZZO, FRANCO MAIANI , LUCA ERCOLANI, SAMUELE SOLDATI (al suo debutto), IVAN PRETELLI , PABLO FLORES, MATHIAS GENTILI, CARLO TERENZI, THOMAS BORRONI, FABIO TONELLI, GIACOMO ROSSI, FILIBERTO GENTILI, MATTIA MARZI (al rientro dopo l’infortunio), FRANCESCO GOBBI, MATTEINI FABIO , LUCA MICHELI. Diretti da MAX SABATELLI e ERNESTO BALLARINI

    RUGBY CLUB SAN MARINO