Calcio LegaPro – San Marino sconfitto dalla Cisco Roma

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Dopo 4 risultati utili consecutivi è arrivata la prima sconfitta della gestione Petrone per il San Marino. I biancazzurri infatti sono stati battuti 2-1 dalla Cisco Roma nell’anticipo della quattordicesima giornata di campionato. Risultato sbloccato già al settimo del primo tempo con Ciofani che è abilissimo ad eludere il fuorigioco avversario e a battere Scotti in uscita. Il San Marino vacilla ma non crolla, anche se a differenza delle ultime partite non riesce ad essere pericoloso. Allo scoccare dell’ora di gioco la Cisco raddoppia con un’azione da manuale del calcio. Mazzarani se ne và sulla sinistra, chide il triangolo a Barraco che gli restituisce il pallone con uno splendido colpo di tacco poi mette in mezzo un bellissimo traversone su cui il solito Ciofani si avventa con un portentoso stacco e di testa trafigge ancora Scotti. Sembra il colpo del ko invece dopo appena 4 minuti il San Marino accorcia le distanze con un tiro da fuori di D’Andria. Nonostante questo però i Titani non riescono più ad essere pericolosi seppur a fine partita saranno ben 13 i calci d’angolo a favore. Ovviamente il San Marino rimane desolatamente al penultimo posto in classifica e vede aumentare il distacco dalle squadre che lo precedono. Ora i punti dalla terzultima (Cuoiopelli) sono 3 mentre a 4 lunghezze si trovano Giacomense,Colligiana e il Bellaria. Per evitare che il distacco aumenti sarebbe fondamentale tornare alla vittoria fin dal prossimo impegno,quello casalingo con il Poggibonsi.