Calcio: Mazzone, ‘grazie Ascoli’

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ANCONA, 30 SET – “Grazie a tutto il popolo ascolano
    per l’affetto che mi ha sempre dimostrato. In cuor mio mi sono
    sempre sentito cittadino di questa meravigliosa città, alla
    quale devo tanto. Con affetto il ‘vostro’ Carletto”. Con queste
    parole postate nel profilo ufficiale gestito dalla famiglia su
    Instagram, Carlo Mazzone ha voluto ringraziare la città di
    Ascoli Piceno di cui da ieri è cittadino onorario grazie alla
    delibera approvata all’unanimità dal consiglio comunale.
        L’allenatore, originario di Roma, vive ad Ascoli dalla fine
    degli anni Sessanta; qui conobbe la moglie Maria Pia e qui è
    sempre rimasta la sua famiglia, i figli Sabrina e Massimo e i
    nipoti, mentre lui peregrinava in giro per l’Italia per lavoro.
        Mazzone ha voluto in particolare inviare un “sentito
    ringraziamento al sindaco Marco Fioravanti e a tutta
    l’amministrazione comunale”. La cittadinanza onoraria gli verrà
    conferita ufficialmente nelle prossime settimane in occasione di
    una cerimonia pubblica. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte