COLLETTA ALIMENTARE A SAN MARINO: RACCOLTE 13,5 TONNELLATE

  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’undicesima Giornata della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e da Compagnia delle Opere, che si è svolta nei 13 supermercati della Repubblica di San Marino sabato 28 novembre è stata ancora una volta un grande gesto di popolo che ha coinvolto 7.000 donatori coinvolti da 250 volontari provenienti da numerose associazioni che storicamente collaborano alla Colletta: Scout di San Marino, Azione Cattolica Sammarinese, USTAL, Comunione e Liberazione, Attivamente, Associazione Famiglie Adottive ed Affidatarie, Associazione Carabinieri in Congedo, Associazione Pensionati CDLS, Associazione Papa Giovanni XXIII, Gruppo Sportivo Gendarmeria,  Banda Militare Milizia Uniformata, Associazione Madonna della Consolazione, Croce Rossa Sammarinese, Carità senza confini, Associazione Studentesca Sammarinese, Forum dei Giovani e Circolo Don Elviro.

    Hanno partecipato con una donazione facendo la spesa per la Colletta anche gli Eccellentissimi Capitani Reggenti e la Milizia Uniformata.

    Nonostante la crisi che interessa anche il nostro paese e limita la capacità di spesa dei consumatori, la risposta delle persone e le donazioni di cibo sono state estremamente confortanti, è stato infatti eguagliato il risultato del 2008 con 13,5 tonnellate di derrate alimentari raccolte che saranno consegnate in settimana agli enti assistenziali convenzionati con il Banco Alimentare, fra cui la Casa di Accoglienza Madonna della Consolazione di San Marino.

    La Colletta Alimentare è stato anche un grande gesto di carità e solidarietà vissuta e praticata da migliaia di sammarinesi e un colpo inferto all’individualismo che domina la mentalità corrente, sempre più convinta che per realizzare se stessi bisogna fare a meno degli altri. Remo Contucci Presidente CDO San Marino rivolge i suoi più sentiti ringraziamenti:

    • al vescovo Mons. Luigi Negri, ha indicato la Colletta Alimentare come gesto di carità per tutta la diocesi di San Marino e Montefeltro,
    • agli amici Filippo Bartolomeo e Gualtiero Stacchini che dalla prima edizione coordinano il lavoro ed i gruppi dei volontari che aderiscono;
    • all’Ente Cassa Faetano che ha sostenuto le spese di organizzazione;
    • ai media che hanno contribuito a far conoscere e divulgare l’iniziativa ognuno secondo la propria creatività dandone comunicazione nei giorni precedenti la Colletta;
    • un grazie infine a tutte le persone che con la loro spesa hanno condiviso i bisogni di chi non può farla.

     

    Nel pomeriggio saranno resi noti i dati nazionali italiani.