DA DOMANI INIZIANO I LAVORI DELLA 38° CONFERENZA INTERPOL

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Inizieranno domani, 27 maggio 2009, presso il Palazzo dei Congressi i lavori della 38ª Conferenza Regionale Europea di Interpol, il cui svolgimento si protrarrà fino al 29 maggio prossimo.

    L’evento, che si svolge annualmente in uno dei Paesi membri dell’Organizzazione, vede riuniti quest’anno a San Marino 150 delegati in rappresentanza  di 52 Paesi e circa 10 Organizzazioni Internazionali.

    I lavori si apriranno alle ore 9,30 con il saluto delle autorità sammarinesi e di quelle di Interpol e proseguiranno con la discussione su varie tematiche fra le quali la cooperazione nella lotta alla criminalità organizzata e al traffico degli stupefacenti, il supporto e il coordinamento nella ricerca dei latitanti, la lotta alla criminalità finanziaria e informatica, lo scambio di informazioni di polizia a livello europeo e globale e l’iniziativa dell’Interpol per la sicurezza globale.

     

    L’Interpol, di cui San Marino fa parte dal 2006, è la più grande Organizzazione transnazionale di polizia al mondo con 187 Paesi membri e, attraverso la propria struttura organizzativa, facilita la cooperazione transnazionale fra i servizi di polizia e dà appoggio e assistenza a tutte le Organizzazioni ed autorità che hanno per missione di prevenire la criminalità. Una delle più importanti funzioni di Interpol consiste nell’aiutare le polizie dei suoi Paesi membri a scambiarsi rapidamente le informazioni essenziali attraverso il sistema informativo internazionale dell’Organizzazione stessa.

     

    All’organizzazione dell’evento, coordinato dall’Ufficio Interpol di San Marino, hanno cooperato la Segreteria di Stato per gli Affari Esteri, l’Ufficio di Stato per il Turismo e tutta l’organizzazione militare e di polizia di San Marino.