E’ morto l’operaio riminese travolto da carico di ferro sul lavoro

  • Le proposte di Reggini Auto

  • E’ morto ieri sera per arresto cardiaco Evaristo Fabrucci, l’operaio riminese di 59 anni che quattro giorni fa, nella Titancall di Galazzano a San Marino, era stato travolto da un carico di materiale ferroso di circa 300 chilogrammi.

    L’uomo era prima stato trasportato all’ospedale di San Marino e poi trasferito al Bufalini di Cesena dove era stato ricoverato con un’emorragia cerebrale e poi sottoposto a un delicato intervento chirurgico. La morte è sopraggiunta mentre era ancora sotto osservazione in vista di una possibile dichiarazione di morte cerebrale. (ANSA).