ECONOMIA – Banca Centrale: l’ora del presidente. Due candidature sammarinesi e due estere

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Una decisione sul fronte bancario è attesa da molto tempo: quella della nomina del Presidente di Banca Centrale. Molte parole a proposito si sono spese in campagna elettorale e la coalizione vincente, in particolare, ha affermato che questa sarà una delle prime decisioni da assumere. A tal proposito la prima scelta da fare è quella relativa alle caratteristiche del nuovo Presidente. Se infatti potrebbe essere auspicabile che la candidatura ricada su un sammarinese (a tal proposito erano stati fatti i nomi dell’ex Segretario all’Industria Masi e quello del Consigliere Loris Francini), d’altra parte non semplice potrebbe risultare l’individuazione di una figura con altissime competenze, con un patrimonio di esperienza e autorevolezza già acquisito e soprattutto compatibile con un mondo che richiede assoluta neutralità (…). Superata la considerazione campanilistica  e alcuni limiti (…) le candidature a tal proposito possono essere due: quella del senatore Lucio Stanca, già Ministro per l’Innovazione ela Tecnologia del precedente governo Berlusconi oppure quella di Nicola Rossi, economista, ordinario di Analisi Economica presso l’Università di Tor Vergata a Roma. (…)

    Gmm

    La Tribuna Sammarinese