*** ESCLUSIVO *** Appropriazione Indebita. Avviso di garanzia per il rappresentante legale di Carisp San Marino. Denuncia di diversi Correntisti Asset Banca

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Ecco la trascrizione del documento

REPUBBLICA DI SAN MARINO

Il Commissario della Legge – Giudice Inquirente

Visti gli atti del procedimento penale n.675/RNR/2017,

Visto l’articolo 29, della legge n.55 del 1994,  ravvisati i presupposti, disposta la prosecuzione delle attività in considerazione dei termini assegnati per l’utile compimento dell’attività istruttoria

rilevato

il procedimento è iscritto a seguito di denuncia-querela sposta da correntisti Asset già titolari di rapporti in Asset Banca, con l’assistenza dell’Avv. Stefano Pagliai, domiciliato presso lo Studio dell’avv. Alessandro Stolfi;

il procedimento è iscritto a carico di Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, in persona del legale rappresentante, salvo ulteriori responsabili attualmente IGNOTI in corso di più precisa individuazione, per le ipotesi di reato di cui agli artt. 197, comma primo e secondo, 204 c.p., salvo altri che siano ravvisati nei fatti esposti, quanto a condotte pregiudizievoli operate in danno del patrimonio e dei correntisti di Asset Banca in LCA, nel contesto dell’intervenuto blocco dei pagamenti a carico dell’istituto, dell’avvio della procedura di liquidazione coatta ed amministrativa, del trasferimento degli attivi e passivi a favore di Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, circostanze che avrebbero visto integrare uno ”sviamento di potere” da parte dei Dirigenti di Banca Centrale che si sono occupati del procedimento, e avrebbero comportato danni ai denuncianti in ragione del blocco forzato dei risparmi ed indebito vincolo delle disponibilità della clientela già titolare di rapporti presso Asset Banca..

In San Marino, in epoca successiva all’avvio della liquidazione coatta amministrativa di Asset Banca e in particolare all’avvio delle procedure di migrazione dei correntisti (06.11.2017).

visto

l’art.4, legge n.93 del 2008

comunica

a Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, in persona del legale rappresentante, gli elementi di fatto e di diritto dei reati per i quali questo Ufficio Inquirente procede ad indagini a seguito dell’iscrizione del corrente fascicolo istruttorio.

avvisa

la persona sottoposta ad indagini che l’assistenza di un avvocato abilitato è obbligatoria per la difesa tecnica del processo penale;

invita

alla nomina di un difensore di fiducia e alla elezione di domicilio, in mancanza della nomina di un difensore di fiducia, dovrà essere incaricato un difensore d’ufficio e l’indagato ne sosterrà le spese, fatte salve le garanzie di legge.

manda

alla Cancelleria per quanto di competenza, perché provveda ad inoltrare la presente comunicazione alla Sede dell’Istituto a mezzo plico raccomandato ai sensi dell’art. 4, comma terzo, legge n.93/2008 cit.; al Procuratore del Fisco

Borgo Maggiore, 12 luglio 2018

 

Il Commissario della Legge

Simon Luca Morsiani

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com