Giornalismo da SERIE C, ed è un eufemismo!

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ora siamo arrivate alle lettere anonime, che tanto anonime non sono dato che ve le siete fatte da soli, e la minaccia pietosa di mettere dentro i politici. Penosi…e scarsi.

    Che ci dicano i nomi e ci forniscano le prove di quello che asseriscono; lo so già! finirà come lo scandalo sexi. In un nulla di fatto; perché nulla c’è! Che pena.

    Pensano che i politici, essendo per natura pavidi, possano chissà fare che cosa. Vogliono forzare la mano, in quanto stanno perdendo su tutti i lati; anche su quello economico.

    A proposito chi vi paga? Come fate a quadrare il bilancio annuale del vostro giornale con 240.000 euro di buco. Chi vi foraggia? Siete un’editoria deviata, avida di denaro e che per denaro farebbe di tutto. Vi conosciamo bene, sappiamo chi siete e da dove venite: il peggio del peggio! E San Marino non ne può più del vostro modo di fare!  Tutti si lamentano. Tutti.

    Rispondete e diteci se è vero che ricattate le persone per non fare uscire articoli compromettenti?

    Distruggete le persone, senza una minima prova, solo perché siete pagati o perché vi hanno dato contro. Ma chi semina vento raccoglie tempesta; sappiatelo bene!

    Ma alla base dei vostri falsi scoop ci sono solo falsità e nessuna prova dato che sono illazioni, volte solo a distruggere; come sempre!

    Non è bastato, come pensavamo, sbugiardarvi..e fare vedere che siete in torto su tutto, anche sul vs. ufficio – con abuso edilizio.

    Volete per forza costruire il caso, anche inesistente, e mettere alla gogna persone innocenti: Vergogna!!!

    Dovreste vergognarvi  quando, alla mattina, vi guardate allo specchio!

    Vergogna! Siete l’esempio di come non dovrebbe essere il giornalismo!

    E mi sembra strano che possiate scorrazzare così liberamente! Inpuniti…ancora per poco.