INAUGURATO IL PULMINO DI ATTIVA-MENTE

  • Le proposte di Reggini Auto

  •  

    Dopo la Santa Benedizione del Parroco di Faetano, Padre Ivo, Nel ringraziare sinceramente i soggetti chiamamoli così, che hanno contribuito in maniera importante per l’acquisto di questo pulmino: la Fondazione Alexander Bodini che ha sede negli Stati Uniti e che è presieduta dal Dottor Daniele Bodini, Ambasciatore di San Marino presso le Nazioni Unite che ha sostenuto questo nostro Progetto e non solo, l’Associazione San Marino-Italia dalla quale abbiamo beneficiato dei proventi di un iniziativa benefica da loro promosso rivolta all’abbattimento delle barriere, e questo veicolo adattato è rientrato in tale Progetto, e l’Ente Cassa di Faetano, vorremmo proprio qui a Faetano oggi, ricordare e sottolineare l’importanza che ha rivestito durante i nostri pochi anni di attività, e che continua a rappresentare per Attiva-Mente, la stretta collaborazione con l’Ente Cassa di Faetano. 
    Prova ne sia oggi, disporre concretamente ad esempio, anche di questo mezzo che consentirà all’Associazione di portare avanti tante proprie iniziative, dar modo a persone con problemi di mobilità di poter essere accompagnate, o addirittura di poter condurre e quindi usufruire autonomamente di questo veicolo, ma soprattutto un mezzo questo, che desta in noi appartenenti all’associazione, volontari, soci ecc determinazione ed entusiasmo. Questo è solo un esempio del sostegno che nel corso di questi ormai cinque anni di attività, abbiamo avuto l’onore di ottenere dall’Ente Cassa di Faetano. 
    Attiva-Mente non fa cose straordinarie, ma ha sempre cercato di interpretare bene e con rispetto, la linea di demarcazione che divide la nostra Comunità tra coloro che per fondate ed oggettive ragioni hanno una certa sensibilità verso le problematiche dell’handicap, e tra coloro che un po’ per non conoscenza ed un po’ per mera indifferenza vivono con distacco il disagio di un mondo che invece è parte di loro, e che una Comunità sufficientemente attenta a queste cose, suggerirebbe a tutte le persone che ne fanno parte, di interessarsi e responsabilizzarsi verso questi temi perché appunto, è un mondo nel quale, le dinamiche dell’arco di una Vita, prima o poi quasi costringono tutti ad affacciarvisi. 
    La nostra Associazione attraverso le proprie attività, è stata perlomeno capace di interpretare proprio questo: e cioè far conoscere in maniera positiva un mondo che è si, intriso di sofferenze ed ostacoli, ma che se aiutato, può restituire sorrisi, soddisfazioni, una Vita insomma in cui sentirsi rispettati e realizzati. E di questo, è l’Ente Cassa sicuramente uno dei nostri più importanti compagni di viaggio, e che oggi desideriamo ringraziare pubblicamente. 
    Attiva-Mente che ha avuto l’onore, (e forse anche un po’ l’onere se vogliamo), di avere l’Ente Cassa di Faetano, quale partner bancario esclusivo a sostegno delle proprie attività, ha avuto tanto, tantissimo forse dall’Ente, ma ha ancora bisogno di questo rapporto per conseguire risultati importanti e sensibilizzare le coscienze della nostra società, per raggiungere l’obiettivo in assoluto più importante, e cioè proprio quello di cancellare definitivamente quella linea ben presente evidentemente ancor oggi nella nostra comunità, che delimita il disinteresse dall’attenzione alle problematiche dell’handicap. 
    Ci vorrà sicuramente ancora tanto tempo, ma noi pensiamo che assieme un giorno potremo sconfiggere definitivamente l’indifferenza… 
    GRAZIE DI CUORE 
    Il Direttivo