La prevenzione dei tumori del cavo orale comincia (gratis) al centro commerciale.

  • Le proposte di Reggini Auto

  •  E’ l’iniziativa in programma il 12 settembre a Rimini in occasione dell’Oral Cancer Day, la giornata nazionale per la prevenzione dei tumori del cavo orale promossa dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (Andi).

    Sabato prossimo l’Unità operativa di Otorinolaringoiatria e Patologia cervico-facciale dell’Ospedale ‘Infermi’ di Rimini, diretta da Vincenzo Calabrese, in collaborazione con l’Andi e con il patrocinio della Lega Nazionale Tumori e della Fondazione ‘Isal- Istituto Scienze Algologiche’, effettuerà visite di controllo gratuite ai cittadini, scendendo letteralmente in mezzo a loro.

    Dalle 9 del mattino alle 8 di sera, sarà infatti allestito uno stand, all’interno del centro commerciale ‘Le Befane’, nel quale medici dell’Unità Operativa effettueranno visite gratuite a chi lo richiederà, oltre a distribuire materiale informativo. La visita consiste in un esame, della durata di qualche minuto, delle mucose del cavo orale, per verificare se vi sono lesioni sospette che meritano, eventualmente, approfondimenti.

    I tumori del cavo orale (che possono interessare gengive, lingua, palato molle e duro e altri tessuti molli della bocca) è l’ottava forma tumorale più diffusa al mondo. I fattori di rischio sono il fumo e l’abuso di bevande alcoliche, igiene orale scarsa o mal praticata. L’associazione di questi fattori espone a un rischio di ammalarsi oltre 20 volte più alto.

    In Italia vengono colpite ogni anno 6 mila persone con un tasso di mortalità a 5 anni di oltre il 70 per cento. “La diagnosi precoce è dunque fondamentale – sottolinea l’Ausl di Rimini – perché garantisce uno standard di sopravvivenza dell’80% consentendo interventi sempre meno invasivi”.