LA SEGRETERIA ALLA SANITA’ RASSICURA SUI PELLET TOSSICI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La Segreteria di Stato per la Sanità intende rassicurare la cittadinanza sammarinese sulla questione, sorta in Italia, dei sospetti PELLET radioattivi.
    Il Dipartimento di Sanità Pubblica in collaborazione con l’ARPA (Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente) dell’Emilia Romagna e con il coinvolgimento del Coordinatore della Protezione Civile e del Comandante della Polizia Civile, sta svolgendo tutte le verifiche necessarie su campioni di PELLET con il marchio “NATUR KRAFT” presenti in territorio.Dalle analisi di laboratorio effettuate a tutt’oggi, è risultato che il PELLET presente nelle abitazioni private non presenta, allo stato della conoscenza attuale, alcun rischio per l’ambiente e  per la salute. Solo in caso di combustione il PELLET può rilasciare Cesio in atmosfera e tale ipotesi si concretizza solo nel caso in cui il Cesio sia già presente nel PELLET. In conclusione non vi sono, allo stato attuale motivi di allarme e di preoccupazione e quindi misure particolare da prendere.