L’Associazione San Marino Cina e l’Istituto Confucio San Marino hanno festeggiato la ricorrenza del 70 anniversario della Repubblica Popolare Cinese

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’evento svolto all’interno della prestigiosa sala del Kursaal con oltre 200 ospiti, che hanno partecipato alla cena animata da spettacoli tradizionali cinesi e dalla riproduzione di un filmato che ha ripercorso lo sviluppo sociale ed economico della Cina.
In tale occasione il Rettore dell’Università di San Marino, Corrado Petrocelli ha premiato gli studenti e neolaureati del Unirsm Design, che hanno vinto il concorso indetto con l’Istituto Confucio per la realizzazione di un manifesto celebrativo dei 70 anni della proclamazione da parte di Mao Zedong della Repubblica Popolare Cinese.

Non sono mancati per la circostanza la presenza di autorità cinesi fra cui il Consigliere d’Ambasciata, Luo Binghui, che ha portato un messaggio di saluto da parte dell’Ambasciatore Cinese in Italia, il Vice Rettore dell’Università di Pechino City, Zeng Yuhong importante Università cinese che collabora con l’istituto Confucio nell’organizzazione di tutte le attività culturali e il Presidente Song Jingwu della Associazione di Amicizia con i Paesi Stranieri di Pechino che ha ripercorso nel suo intervento le molteplici collaborazioni in questi anni di cooperazione hanno mantenuto l’amicizia costante e durevole.

Elementi questi che sono stati ripresi nel discorso del Presidente Terenzi ed in particolare la realizzazione di questo evento che è stato preceduto da quello svolto a Pechino il primo di ottobre scorso, per la cui imponenza ha richiamato l’attenzione internazionale nel annoverare i successi in campo economico e sociale realizzati in questi recenti decenni.  La Cina – ha proseguito Terenzi – ha una sua lunga esistenza storica e culturale e si presenta oggi al mondo come una nazione sviluppata. Le relazioni che l’Associazione di Amicizia ha realizzato in 32 anni con varie iniziative e attività sono e restano un patrimonio che ha segnato il passaggio da un rapporto formale fra governi ad un scambio culturale e accordi economici che hanno reso sempre più vicine le due Repubbliche. Tra le varie attività vorrei ricordare i diversi Campus che i giovani sia delle Scuole Superiori che dell’Università hanno sperimentato in più occasioni utili sia per imparare la lingua che per vivere esperienze internazionali che accrescono la loro conoscenza verso altri paesi, popoli e culture. Questa importante iniziativa che l’Associazione San Marino Cina e l’Istituto Confucio hanno voluto organizzare, è un evento che non passerà inosservato alle Istituzioni cinesi, per questo vogliamo rendere merito al principio che la Cina non fa differenza di trattamento tra i piccoli e grandi paesi.

Nella conclusione il Presidente Terenzi fa riferimento alla situazione economica in generale, che si presenta preoccupante, aggiungendo che ci sono state altre circostanze in cui il nostro paese nel corso della sua storia ha attraversato difficoltà, ma la sua integrità e indipendenza non è stata mai compromessa. L’augurio è che il messaggio attraverso questa iniziativa, possa confermare la simpatia tra la più grande e la più piccola Repubblica del mondo.

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com