Le Barnos al Teatro Titano in ”Può contenere tracce di sedano”

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Oggi alle ore 21.15 al Teatro Titano, sarà in scena una compagnia molto amata dai sammarinesi ma già conosciuta anche dal grande pubblico Italiano, Le Barnos in un nuovissimo spettacolo dal titolo ‘Può contenere tracce di sedano’.
    Il gruppo composto da Andrea Tamagnini, Marco Tamagnini, Giovanni Bardi ed Aleksandra di Capua proporranno una nuovissima performance che si preannuncia già come un delirio di divertimento puro
    Il sedano citato nel titolo, probabilmente ha provocato effetti letali ai nostri quattro e ha dato alla testa a Le Barnos, tanto che lo spettacolo si tramuterà in un “serissimo” convegno internazionale dal titolo roboante Convegno Internazionale sullo sviluppo e l’espansione delle piante ombrellifere Apium Graveolens (più banalmente conosciute come sedano n.d.r.). Il tutto con l’intervento di esimi, impossibili, improbabili ed esilaranti relatori che disserteranno e presenteranno video “altamente educativi” mentre gli spettatori non potranno trattenere sonore risate.
    Com’è possibile che una marmellata di prugne possa contenere tracce di sedano? E’ per risolvere questioni di vitale importanza come questa, che Le Barnos, fedeli al loro motto “di tanto in tanto è bene sbrinare il frigo”, presentano la loro ricetta per un nuovo spettacolo per cui non ci sono aggettivi, pochi sostantivi, qualche avverbio. Prendete 250 grammi di motti di spirito e tagliateli grossolanamente, aggiungete 200 grammi di burle e lazzi ed emulsionate bene. Incorporate quindi un pizzico di ilarità e buffi personaggi q.b. In una terrina a parte avrete già preparato oltre 3 quintali di attori comici. Mantecate il tutto e mettete a fuoco lento sulla fiamma dell’umorismo. Salate, e se piace, pepate.
    Sono passati quindici anni da quando Le Barnos hanno fatto il loro timido ingresso nel mondo della comicità e si sono forgiati le ossa negli ultimi anni tra concorsi, locali, palchi, piazze, sottoscala e studi televisivi. Si sono fatti conoscere alla grande ribalta televisiva con l’edizione 2007 e 2008 di Zelig Off, per poi volare nella prima serata a Zelig Arcimboldi andato in onda su Canale 5, in cui hanno partecipato a 10 puntate con variazioni sul tema dei Peruviani, l’esplosivo sketch che fa scaturire grasse risate in ogni tipo di pubblico. Hanno attirato anche l’attenzione di Maurizio Costanzo, con un’apparizione a Buon Pomeriggio con le surreali vite dei Nanetti da Giardino, e anche sul prestigioso palco del Maurizio Costanzo Show, dove un pubblico sorpreso e divertito ha applaudito la versione gitana dei Peruviani. Queste sortite sono rimbalzate più volte sia su Striscia la Notizia che su Blob, distinguendosi per la forza di una comicità dirompente e originale.

    E’ possibile acquistare i biglietti dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro Titano da sabato 12 febbraio fino alla data della rappresentazione, ogni pomeriggio, dalle ore 16,30 alle ore 20,30, oppure con carta di credito, telefonando in biglietteria o collegandosi al sito : www.sanmarinoteatro.sm Per informazioni : biglietteria Teatro Titano tel. 0549 88 2416
    Ufficio attività sociali e culturali
    Ufficio stampa – Tel 0549 882544 – [email protected]