L’INTERVENTO DI STEFANO MACINA (PSD) SUL BILANCIO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • L´approvazione del bilancio rappresenta una occasione di rilievo per un esame complessivo dello stato del Paese, della sua economia, del suo stato sociale e PUO´ ESSERE UN OCCASIONE PER FARE SISTEMA ma se vengono create le condizioni e dalle posizioni espresse dal Governo non emergono.

    Persa un´altra occasione,  ci sono voluti mesi per fare capire che occorreva fare fronte comune verso le politiche di aggressione esterne .. non si è difeso il Paese, la CARISP di prematuro in quelle vicende c´è stato solo il silenzio che equivale alla condanna del Governo,  e oggi si continua….

    Si è fatto fallire anche il tavolo Tripartito, avete dovuto incassare lo sciopero e un nuovo NO dell´ANIS. Le OO.SS. sono state criticate perché non hanno chiesto l´applicazione Erga-Omnes per me è un segno di rispetto degli interlocutori, che gli fa onore.

    A fronte di tutto questo, piuttosto che assistere ad uno sforzo di raccolta dei migliori contributi e delle migliori condivisioni possibili, il Governo e parte della maggioranza prosegue con il piagnisteo rispetto alla difficile situazione ereditata, ecc. …. Dopo un anno non avete più scuse.

     Nessuno vi toglie ciò che avete fatto… ma le imprese e i cittadini  valutano se tali accordi hanno cambiato qualcosa, creato certezza, lavoro ecc. e non c´è nulla di ciò.

    Il Paese pretende dalla classe dirigente… risposte decise ai problemi urgenti che lo attanagliano.

    L´assenza di scelte atti chiari su questi aspetti è chiaro riflettono anche sulla legge di Bilancio, che rappresenta, come detto da esponenti della maggioranza, ciò che siamo ora, con qualche riserva su alcune stime (entrate e uscite) e non dà il la a politiche di sviluppo, una legge finanziaria che  delude in pieno le aspettative che su di essa si erano riposte:

    – un testo di legge totalmente privo di politiche economiche di sviluppo concrete  e convinte;

    NON si dica che non si è potuto a seguito della crisi economica e della diminuzione entrate… ci sono provvedimenti che possono attivare iniziative di sviluppo che non costano solo alcuni es.: superamento 51% nel Commercio; individuazioni di alcuni settori di nicchia … verso le quali mirare politiche fiscali, incentivi, formazione (il minor introito lo si recupera con minor CIG – e IGR lavoro); Università; Cultura; Polo Tecnologico; sviluppo registro Aeronautico e Navale … ma non c´è nulla di ciò.

    –  un testo di legge in cui le cifre di bilancio sono ottimisticamente mascherate….. + 25 ml ISS + 7ml AASS + legge speciali 41;…. Le politiche di rigore non sono novità di oggi…

    –  un testo di legge alla vecchia maniera in cui tutto è citato ma nulla è deciso es. PA art. 63-64-65 solo dichiarazioni dove sono gli effetti? con la prevista Agenzia Attrazione Investimenti che fine fa Camera Commercio?

    L´autorevolezza di un intero sistema ha bisogno di credibilità diffusa e della capacità di aprire al confronto tra i contributi di tutti, rispettando rigorosamente e senza confusioni ruoli e responsabilità, chi viene investire ha bisogno di regole chiare, di un adeguato ambiente per lo sviluppo, di vedere che la classe dirigente fa sistema e che concordano sulle basi nuove su cui questo Paese deve ripartire.

    In questa direzione il Psd si confronterà con tutte le forze politiche, sociali, economiche nel chiaro rispetto dei ruoli e senza obiettivi nascosti, affinché gli elementi di ostruzione e di ostacolo allo sviluppo del Paese e del benessere e della sicurezza dei suoi cittadini possano essere rimossi e superati.