L’UNIVERSITA’ DI SAN MARINO CERCA UNA NUOVA SEDE PER I CORSI IN INGEGNERIA: APERTE LE SELEZIONI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Richiesta una superficie di almeno 900 metri quadri, preferibilmente a Dogana: le offerte vanno presentate entro il 25 agosto

L’Università degli Studi della Repubblica di San Marino cerca una nuova sede per i corsi di laurea in Ingegneria Civile, Ingegneria Gestionale, Costruzioni e Gestione del Territorio. Fra le caratteristiche richieste nel bando pubblico che porterà alla selezione, oltre alla vicinanza con il Laboratorio prove materiali e strutture dell’Ateneo, collocato a Dogana in via Fondo Ausa, c’è una superficie totale non inferiore ai 900 metri quadri nella quale dovranno trovare spazio, fra le altre cose, quattro aule da 60 posti di almeno 75 metri quadri l’una, cinque aule da 30 posti di almeno 50 metri quadri l’una, una sala convegni da almeno 100 posti e altrettanti metri quadri.

Le offerte dovranno pervenire alla Direzione Generale dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, in Contrada Omerelli 20, nel centro storico del Titano, entro le ore 12 del 25 agosto prossimo.

L’Ateneo sammarinese valuterà sia l’affitto che l’acquisto dell’immobile, che dovrà essere reso disponibile entro ottobre 2017. Nella valutazione verranno considerati elementi come l’ubicazione, l’accessibilità, i parcheggi e le caratteristiche energetiche.

Il bando completo, nel quale sono presenti informazioni sulle modalità di presentazione dell’offerta e di aggiudicazione, può essere consultato nel sito web www.unirsm.sm, nella sezione “bandi, concorsi e selezioni”, presente sotto la voce “ateneo”.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com