MUORE MENTRE E' SOLO IN CASA

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ancora una morte in solitudine. Corrado Cesaretti, 59 anni, è stato trovato senza vita venerdì scorso, in serata, dagli agenti della Gendarmeria, chiamati dai parenti dell’uomo, allarmati perché da qualche giorno non avevano sue notizie. Cesaretti, di professione barbiere, era molto noto a Borgo Maggiore, dove viveva e dove esercitava la sua professione. Persona socievole e cordiale era benvoluto dai borghigiani proprio per il suo carattere gentile. Il medico chiamato dalla Gendarmeria non ha rilevato elementi che potessero far pensare ad una morte violenta, si propende per una morte naturale. Sulle cause sarà l’autopsia a dare risposte più precise.