Nazionale biancazzurra Under 18 di basket a Malta

Dopo essersi ambientata nell’ambito internazionale partecipando alla San Marino Basketball Cup terminata pochi giorni fa, la Nazionale biancazzurra Under 18 è in partenza stamattina dall’aeroporto di Roma Fiumicino, destinazione La Valletta, Malta, dove da domani a sabato andrà in scena il campionato Europeo divisione C di categoria. Prosegue quindi la possibilità per i giovani sammarinesi di fare esperienza giocando contro altre scuole di basket e avversari di notevole caratura, un appuntamento annuale ormai consueto che valorizza gli investimenti fatti sui ragazzi e l’impegno degli stessi giocatori, che non si ferma nemmeno in estate.

L’avventura è di fatto iniziata ufficialmente giovedì scorso, quando al Centro Commerciale San Marino lo staff e la squadra al gran completo hanno presentato le nuove divise Champions con il neo sponsor delle Nazionali giovanili, proprio il C’E’ di Fiorentino, importante abbinamento e bel pomeriggio tra foto e buffet offerto dallo sponsor con l’amministratore del centro Giuseppe Ceccoli a fare gli onori casa e al quale vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attenzione verso il nostro sport.

La trasferta maltese sarà un banco di prova molto duro: la nostra Nazionale è inserita nel girone A con Moldavia, Principato di Monaco e i padroni di casa; formano invece il girone B Andorra, Gibilterra e Galles. La prima sfida vedrà impegnata domani la truppa di Luca Liberti proprio contro Malta (inizio ore 18.45), martedì alle 16.30 sfida ai moldavi e mercoledì alla stessa ora l’avversario sarà il Principato. Giovedì giorno di pausa; venerdì 24 a partire dalle 16.30 andranno in scena le semifinali con le sfide incrociate tra le prime due classificate di ogni girone, formazioni protagoniste poi delle finali di sabato (dalle 16.15), ovviamente le vincenti per le medaglie più pregiate e le perdenti per il gradino più basso del podio. Per stabilire i piazzamenti dal quinto al settimo posto, la terza del girone B affronterà venerdì la pari classifica del girone A e sabato la quarta, da questi scontri verrà fuori una mini-classifica finale.

“Rispetto alle altre squadre – spiega Liberti, che guiderà l’Under 18 assieme ad Oscar Valentini – la nostra formazione ha dei limiti di statura, quindi cercheremo di esaltare le nostre doti da ‘piccoli e veloci’ e sfruttare al massimo il contropiede. Vedremo poi gli avversari come saranno, sicuramente di alto livello e in grado di poter ‘pescare’ nelle Nazioni limitrofe, noi non possiamo farlo ma siamo comunque orgogliosi di avere una truppa formata interamente da ragazzi di San Marino”.

I biancazzurri non staranno certo a guardare: “Sappiamo che dobbiamo far fruttare l’esperienza internazionale – conclude l’allenatore sammarinese – e cercare di toglierci tante soddisfazioni; il morale è molto alto, tutti si stanno impegnando al massimo e non si risparmiamo mai, nemmeno col preparatore atletico Carlo Marani che sta facendo un lavoro importantissimo”.

Oltre a Liberti e Valentini, fanno parte della delegazione il Segretario Generale della Federazione Pallacanestro Damiano Battistini, l’arbitro internazionale Gianluigi Giancecchi e i dodici giocatori convocati: Federico Bombini, Loris Clementi, Davide Macina, Edoardo Briganti, Umberto Briganti, Gioele Moretti, Andrea Merlini, Federico Cardinali, Giuseppe Taddei, Silvano De Biagi, Lorenzo Guerra, Lorenzo Liberti.

 

 

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Screenshot