Polizia di Stato Rimini. Denunciato a piede libero un pregiudicato frilulano di 35 anni per aver rubato uno zaino in spiaggia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Nel primo pomeriggio di ieri gli Agenti in servizio presso il beach-box della Polizia di Stato di Piazzale Roma hanno ricevuto una denuncia di furto di uno zaino da parte di un giovane turista di nazionalità italiana.- 

    Questi riferiva che alle ore 10.30 si era portato presso la spiaggia libera di Piazzale Roma con un’amica e al ritorno da una passeggiata sulla battigia si era accorto che ignoti si erano impossessati del suo zaino che aveva lasciato incustodito e riposto sotto il telo.

    Raccolta la denuncia il personale effettuava una attenta ricerca attraverso  il sistema di video sorveglianza (contro!- center) installato all’interno del presidio di Polizia. 

    Dal controllo i poliziotti riuscivano ad estrapolare le immagini del furto ed individuare l’autore. Acquisite le foto il personale effettuava una perlustrazione nella zona della spiaggia e zone vicine individuando, alle ore 13.30, la persona ricercata che senza ombra di dubbio era l’autore del furto. 

    Lo stesso veniva accompagnato in Questura ed identificato compiutamente; si tratta di un 35enne residente in Friuli-Venezia Giulia, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.- 

    Al termine degli accertamenti è stato denunciato per il reato di furto aggravato.-

    Polizia di Stato Rimini