Rapporto con l'Italia, Riforme e Libertà: "Si deve agire subito"

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La coalizione Riforme e Libertà rilancia la proposta di un’iniziativa politico-istituzionale, un tavolo da aprire con il Governo italiano per ricercare una soluzione alla difficile situazione del momento. Non si può aspettare settembre, e quindi la decisione del Moneyval, si deve agire subito. “Per questo – affermano le opposizioni – il governo deve dire che cosa intende fare, che tipo di relazioni sta portando avanti, come intende affrontare le questioni che attengono al rapporto con l’Italia”. Chiedono che le linee politiche vengano portate in aula e che il parlamento sia puntualmente informato. Manifestano la preoccupazione è che il difficile momento spinga ad accordi frettolosi, “e questo – dichiarano – sarebbe pericoloso”.
    L’opposizione contesta il richiamo della maggioranza alle responsabilità e i ritardi dei governi precedenti:“Ci si dimentica di dire – afferma – che negli ultimi due anni Alleanza Popolare faceva parte degli esecutivi, e la Dc aveva un ruolo importante in quelli precedenti. Dunque – aggiunge – si abbandoni il gioco del rimpallo di responsabilità. Noi – conclude Riforme e Libertà – siamo pronti a fare la nostra parte e a fare quadrato attorno al sistema bancario della Repubblica e il nostro sistema economico. Ci aspettiamo dalla maggioranza la stessa sensibilità per la ricerca di posizioni comuni e condivise”.

    Fonte: San Marino RTV