Repubblica San Marino: 2 giorni su Ferrari GTO per San Marino

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Si è appena conclusa una 2 giorni unica (2/3 Giugno 2009).
    La vettura più importante di Casa Ferrari la 250 GTO del 1962, il sogno realizzato di Enzo Ferrari, normalmente custodita all’interno della Maranello Rosso Musei ha sfilato non-stop per le strade della Repubblica.
    L’evento “straordinario” è cominciato in occasione dei festeggiamenti presso l’Ambasciata d’Italia a San Marino . Grande ammirazione ha suscitato la vettura al suo arrivo presso l’Ambasciata d’Italia ospitati dall’ ambasciatore Fabrizio Santurro e dalla consorte Sonia, presenti il Segretario per gli Affari Esteri On. Antonella Mularoni e il Segretario alle Finanze On. Gabrile Gatti.
    La 250 GTO è partita proprio dalla Piazza della Libertà con il pilota e collezionista Ferrari, Fabrizio Violati dall’importante passato di imprenditore (gruppo Sangemini-Ferrarelle) assieme al Segretario di Stato all’Industria Marco Arzilli nell’unione dei positivi valori che questa Terra esprime legati all’arte, all’artigianato ed allo stesso patrimonio industriale in un percorso che il marchio Maranello Rosso rende unico con un tesoro di vetture che ha le proprie radici ben salde a San Marino.
    Il passaggio all’interno delle strette e tortuose strade medievali della Repubblica è stato reso ancor più difficile dall’entusiasmo del pubblico formato da turisti sorpresi da quello che ai più appariva come un “oggetto misterioso” rispetto alle vetture di ultima generazione ma che richiama immediatamente i fasti di imprese sportive epiche e linee aerodinamiche immortali. Il tempo non ha scalfito la bellezza di una vettura di cui sono stati realizzati solamente 32 modelli e questa firmata Maranello Rosso è l’unica con la targa originale “Modena” , con un palmares unico e lo stesso proprietario dal 1965.
    La vettura ha sostato per il pubblico sull’antica Piazza della Libertà al centro della “citta vecchia” .
    La giornata seguente ha continuato il suo viaggio dedicato alla creazione di un percorso fotografico fatto di scatti particolarissimi che hanno visto questo gioello sfrecciare per le piccole strade di campagna o parcheggiarsi acconto alle automobili della nostra quotidianità in occasione della realizzazione di un importante progetto editoriale a cura dell’editore Franco Maria Ricci e dell’autore e fotografo Giancarlo Reggiani riguardante le future celebrazioni Ferrari del 2012. Epica la foto in notturna sul “pianello” a celebrare San Marino. Un’ulteriore testimonianza dei tesori che questa Terra offre,  già di per sé patrimonio storico unico come sancito dall’UNESCO.
    ALCUNE NOTIZIE SULLA 250 GTO – Emblema del Mito Ferrari rappresenta oggi un vero è proprio status symbol : unica nella storia dell’auto la GTO ha conquistato 3 titoli mondiali consecutivi. 
    Fabrizio Violati proprietario di GTO da più lungo tempo (1965 – 2009) è l’unico che ha continuato a gareggiare e vincere con la sua vettura, Campione Europeo Auto Storiche e trionfatore alla mitica gara siciliana Targa Florio caratterizzata da un percorso lunghissimo e tortuoso. La Ferrari 250 GTO di Fabrizio Violati conserva un altro piccolo record:  l’unica dei 32 esemplari costruiti ad aver mantenuto la targa originale MO 80576 (Modena). Oggi la Ferrari 250 GTO 3851 è rimasta l’unica esistente in Italia ed è anche la più quotata.
    ALCUNI PROPRIETARI GTO – Oltre a Fabrizio Violati, è quasi la GTO a riconoscersi in lui, possiamo citare tra i proprietari , tutti uniti da un unico comune denominatore, una serie di personalità molto eterogenea : da Lindsay Owen-Jones manager-presidente del marchio L’Oreal, al batterista dei PinK Floyd Nick Mason passando per il re del mattone Giapponese Matsuda, lo stilista Ralph Lauren …senza dimenticare il coreano Lee dell’ impero elettronico Samsung o Rob Walton fondatore della Wal-Mart la più grande catena di supermercati.