Rimini. Un pieno di turisti: gli hotel fanno già festa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Rimini ultimo dell'annoNATALE in riviera. Non è un trailer, ma il risultato del sondaggio condotto dall’associazione Donne e qualità della vita. E nella scelta Rimini si conferma una delle mete preferite dei turisti. Sulla decisione di tante italiani pesa naturalmente anche la paura di nuovi attacchi terroristici nelle grandi capitali europee, ma il risultato è che i 450 hotel di Rimini che rimarranno aperti durante le feste viaggiano già verso il tutto esaurito. «In tanti sono già al completo e hanno chiuso le prenotazioni – conferma Patrizia Rinaldis, presidente degli albergatori – Gli altri hanno già un buon grado di riempimento e le sensazioni sono più che positive. Il turismo italiano è quello che sta tenendo maggiormente nel panorama europeo. E Rimini per queste feste raccoglie i frutti».
    A ULTERIORE conferma di questo trend positivo, per la prima volta ci saranno anche diverse strutture che apriranno per Natale. «E’ un fatto davvero insolito – prosegue la Rinaldis – A Rimini spesso per Natale anche gli alberghi annuali chiudono. Invece quest’anno ce ne sono alcuni, non tantissimi per la verità, che saranno aperti già a partire da Natale. Pochi giorni fa ho parlato con un collega che mi raccontava di avere già 18 camere su 20 prenotate per il periodo. Gli altri alberghi invece apriranno tra il 27 e il 28 dicembre per proseguire fino all’Epifania». Capitolo offerte e prezzi. Che aria tira? «La media dei pernottamenti si aggira sulle tre notti e infatti tanti hotel stanno facendo offerte per prolungare fino alla quarta. In qualche caso però ci sono prenotazioni anche più lunghe, anche fino a una settimana. Per quanto riguarda i prezzi, diciamo che si aggirano sui 70 euro al giorno con trattamento di pensione completa. Insomma, le prospettive sono buone».
    IN PIÙ il calendario degli eventi messo in piedi per queste feste sta dando una mano agli operatori. «E’ vero, l’offerta è particolarmente attrattiva per i turisti – conclude il presidente dell’Aia – Dalla pista di ghiaccio ai mercatini, dai presepi di sabbia al concerto di piazzale Fellini con Luca Carboni: credo che ci siano tante cose da fare e da vedere. E infatti la gente sta rispondendo bene». Tra le mete preferite, sempre secondo il sondaggio, Rimini si piazza al terzo posto nella classifica guidata da Napoli e Roma. Gi intervistati la scelgono soprattutto per i tradizionali presepi di sabbia. Secondo le stime di Confesercenti saranno circa 2,5 milioni gli italiani che per queste feste di Natale sceglieranno località di mare. E Rimini anche d’inverno resta in prima fila.

    Resto del Carlino