Rimini. Tenta il furto di un’auto, ma si ritrova in carcere per una vecchia condanna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Tenta il furto di un’auto, ma si ritrova in carcere per una vecchia condanna: arrestato dalla Polizia.
    Nelle prime ore della mattinata odierna la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un uomo straniero di 63 anni che tentava di rubare un’autovettura.
    Nello specifico, giungeva una telefonata sulla linea d’emergenza della Sala Operativa, grazie alla quale veniva segnalato un uomo che una volta introdottosi nel cortile di una proprietà privata sita in zona Santa Giustina, rovistava all’interno di un’autovettura e poi successivamente si dava alla fuga.
    Dopo la segnalazione, i poliziotti che si trovavano già in zona, intercettavano l’uomo in questione, in sella ad una biciletta, intento a scappare.
    Fermato dall’equipaggio, l’uomo veniva riconosciuto come l’autore del fatto appena descritto.
    Inoltre, da successivi accertamenti è emerso che sullo straniero gravava anche un ordine di carcerazione, per precedenti reati commessi a Fano (PU), per il quale deve scontare la pena detentiva di anni 3.