San Marino. Asset Golf Club: grande successo per il 1° San Marino Open

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Sabato 14 ottobre si è disputato sui green del Rimini Verucchio Golf Club la 1° edizione del San Marino Open, gara 18 buche con formula Stableford e giocatori divisi in 3 categorie, la prima riservata ai giocatori con handicap fino a 15, la seconda per i giocatori con handicap compreso tra 15,1 e 25 la terza per i giocatori con
    handicap superiore a tale soglia. Più di 50 gli iscritti, gran parte appartenenti all’Asset Golf San Marino, i quali si sono distinti in tutte le categorie di merito.
    Il primato assoluto (detta anche classifica “lordo”) è andato a Marco Pelliccioni che percorso il par 72 del Rimini Verucchio in 77 colpi; dietro a Pelliccioni, Loris Riccardi che ha concluso con 81 colpi.
    Per quanto concerne le classifiche “netto”, in prima categoria si è imposto Sergio Fabbri che ha totalizzato 38 punti. In seconda categoria, sempre con 38 punti (85 colpi), la vittoria è andata a Daniele Carabini; da rilevare che Carabini ha consegnato uno score “pulito”, ovvero ha totalizzato almeno un punto su ognuna delle 18 buche. In testa alla classifica di terza categoria si è piazzato Marco
    Gasperoni, anch’egli con 38 punti, davanti a Pier Giovanni Terenzi con 37. Nella speciale classifica riservata alle donne, il miglior piazzamento è andato Joanne Amici che ha totalizzato 36 punti.
    Sempre sabato, ma nel pomeriggio ha avuto luogo la gara 9 buche riservata agli under 18 ed under 12. Nella prima a prevalso Giacomo Mancini con 19 punti (48 colpi, 11 colpi sopra il par), nella under 12 ha invece prevalso Stefano Pagliarani che ha totalizzato 14 punti.
    Da segnalare infine la prestazione di Roberto Giovannini, altro golfista
    dell’Asset Golf, che domenica 15 ottobre al Riviera Golf di S. Giovanni in Marignano, classificandosi 2° netto nella tappa romagnola del trofeo Ocean’s Cup 2017, si è aggiudicato la partecipazione alla finale internazionale dello stesso trofeo che avrà luogo a marzo 2018 in Portogallo.
    La segreteria di Asset Golf Club.