San Marino. Movimento RETE: ”Sammarinesità? Cos’è?”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Sammarinesità? Cos’è? Quante volte la si nomina, spesso a sproposito, per indicare il tratto comune che dovrebbe legare i cittadini di uno stesso Stato.

Ma basta dire di essere “sammarinesi” per identificare l’identità di un popolo?

Dal punto di vista sociologico, l’identità si riferisce alla percezione che ogni individuo ha di se stesso, cioè della propria coscienza di esistere come persona in relazione ad altri individui, con i quali forma un gruppo sociale. Quindi l’identità passa attraverso il sistema e non il soggetto, il quale sistema realizza solo una parte delle possibilità offerte dall’ambiente, dal mondo. Di qui la complessità sociale di un’identità che oggi, molto più che in passato, si misura con la globalizzazione, che entra ogni giorno nella nostra vita.

Ecco dunque che l’identità diventa una costruzione dinamica ed autonoma, inclusa nel progetto della storia.   Se al termine identità, aggiungiamo l’attributo “culturale” significa che il patrimonio evolutivo dell’individuo si arricchisce di quelle norme di condotta, di valori, di usi, di linguaggio che uniscono quel gruppo umano. Ecco dunque che l’identità culturale è un luogo di formazione del legame sociale, politico, religioso che passa attraverso la tradizione e le trame della storia.

Solo in questo modo si comprende il forte attaccamento che il popolo sammarinese ha verso le sue Istituzioni (a cominciare dalla Reggenza, che è sicuramente la più amata) e il potente senso d’appartenenza che si manifesta quando il Paese viene attaccato da agenti esterni, quando viene deriso, quando assiste ai tentativi di “occupazione”, quando improbabili “maestri” vogliono dare lezione.

È per questo che ogni forza politica – RETE è sempre stata in prima fila – ha il dovere di impostare ogni propria attività affinché l’identità culturale di un popolo venga mantenuta e valorizzata, in quanto essa è una realtà vivente, creata, elaborata, trasmessa, comunicata, acquisita dalle persone.

Il nostro Movimento è convinto che solo in questi termini si possa parlare di “sammarinesità” da difendere e preservare soprattutto nei momenti di crisi, appellandosi a quel senso di comunità grazie al quale i sammarinesi hanno costruito diciassette secoli di storia.

Movimento RETE

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com