San Marino. Sds Pedini Amati al Fitur di Madrid

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Mercoledì 22 gennaio si è aperta a Madrid la quarantesima edizione di FITUR, una delle maggiori fiere d’Europa in ambito turistico. Presente allo stand di San Marino, curato dall’Ufficio del Turismo, anche il Segretario di Stato Federico Pedini Amati che ha voluto sfruttare l’occasione per raccogliere informazioni utili al suo incarico e al perseguimento degli obiettivi fissati dalla Segreteria di Stato da lui guidata. Nel corso dell’evento il Segretario Pedini Amati, inoltre, ha potuto prendere contatto e valutare opportunità di scambio e condivisione con altre realtà turistiche e operatori del settore. 

     
    A tal proposito si segnala l’incontro con Elena Di Tondo, Exhibitions e Event Manager della Direzione Marketing e Promozione di ENIT (Ente Nazionale italiano per lo sviluppo del Turismo), col quale l’Ufficio del Turismo di San Marino collabora per l’organizzazione degli stand fieristici, grazie all’accordo siglato con APT Servizi Emila Romagna, dal quale è scaturita la possibilità per San Marino di avvalersi di un ampliamento degli spazi a disposizione in occasione della Fiera ITB di Berlino che si terrà a marzo prossimo.
     
    La trasferta del Segretario Pedini Amati a Madrid era iniziata il giorno precedente con la visita ufficiale al quartier generale della UNWTO (l’Agenzia specializzata per il turismo delle Nazioni Unite), a cui San Marino partecipa come Paese membro dalla sua fondazione) e con l’incontro con il Direttore esecutivo il cinese Zhu Shanzhong. Quest’anno per l’occasione del 40 anniversario di Fitur, i 40 Ministri presenti sono stati ricevuti dal Re di Spagna Felipe di Borbone, nella splendida cornice del Palacio de Crystal, il quale li ha salutati personalmente.

     
    L’UNWTO, nella sue tesi espositive, ha evidenziato la capacità del turismo di porsi come come faro di stabilità in tempi di incertezza politica, economica e sociale ed ha indicato come linee guida per il suo sviluppo la trasformazione digitale, gli investimenti, la formazione, la sicurezza e la sostenibilità ambientale e la dimensione etica ed accessibile del turismo
     
    A Fitur il Segretario Pedini ha partecipato inoltre ad una conversazione promossa dall’UNWTO con diversi Ministri europei per analizzare l’impatto del Green new deal, recentemente approvato dalla Ue, sul settore del turismo A latere della conferenza il Segretario Pedini Amati ha incontrato una rappresentanza di alti dirigenti della UNWTO. Il colloquio, a cui ha preso parte anche il Focal Point di San Marino per l’UNWTO, Mauro Maiani, è stato utile per capire meglio le modalità di supporto agli stati membri di questa importante Organizzazione internazionale. 
     
    A tal proposito è stata valutata con particolare interesse la possibilità di organizzare a San Marino  un programma di alta formazione rivolto agli operatori del settore turistico, sperimento con grande soddisfazione da Portogallo e Svizzera, che si svolge in forma di masterclass e workshop e che vede il coinvolgimento di esperti internazionali di primissimo 
    piano.
     
    La Segreteria di Stato per il Turismo