SCM. Ancora nulla di fatto nell’incontro oggi tra sindacati e proprietà

  • Le proposte di Reggini Auto

  • In attesa di comunicazioni ufficiali, i sindacati ci hanno anticipato che quello di oggi con la proprietà dell’azienda SCM, è stato un incontro interlocutorio.

    RIMINI | 25 maggio 2009 | La rottura delle trattative, era avvenuta quando l’azienda, a detta dei sindacati, aveva fatto capire di voler mantenere in cassa integrazione a zero ore il 25% dei dipendenti, circa 400. Nell’ultimo incontro il 9 maggio, tra sindacati metalmeccanici FIM, FIOM e UILM delle province di Pesaro e Rimini, l’unica strada percorribile secondo le istituzioni è quella di esigere come contropartita alle richieste di concessioni avanzate dal Gruppo, la revisione del piano di riorganizzazione industriale.
    (newsrimini.it)