Termovalorizzatore a San Marino? La replica di ECSO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • In risposta all’articolo scritto dalla signorina Valentina Quadrelli apparso sul termovalorizzatore vorrei sottolineare che la proposta di valutare la fattibilità sul nostro territorio è solo una proposta fatta da un nostro membro. Infatti il nostro associato ha voluto esprimere la sua idea di costruirlo sul suolo sammarinese. In diverse capitali europee esistono termovalorizzatori in pieno centro e a sentir i vari sindaci sono a impatto ambientale bassissimo.

    E.C.S.O. non è per il termovalorizzatore a San Marino, ma è per una discussione sui pro e sui contro di tale impianto e francamente siamo molto contenti che la giovanissima Valentina abbia accettato di dire la sua, ancor più contenti in quanto scrive che non si è mai esposta su nessun argomento, quindi abbiamo raggiunto uno dei nostri scopi.
    Vero che il suo modo di scrivere è un pò arrogante, un pò offensivo verso l’intero popolo sammarinese accusato di non capire nulla, offensivo verso gli imprenditori capaci, a sentir lei, solo di speculare, duro verso il nostro associato che si è permesso semplicemente di scrivere un articolo su tanti argomenti compreso il termovalorizzatore ( per altro argomento appena menzionato in due righe ), però ha avuto il coraggio di dire che è contraria totalmente all’idea e questo a me basta.
    Bene così, che i dibattiti siano aperti a tutti e a tutte le idee.

    Francesco Fabbri  E.C.S.O.