TITO MASI INCONTRA I PARTITI D’OPPOSIZIONE

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Non sono emerse particolari novita’ dall’incontro tra il presidente della Fondazione San Marino Cassa di Risparmio-Sums, Tito Masi, e i rappresentanti dell’opposizione. L’incontro, avvenuto in mattinata nel palazzo della Fondazione, e’ stato voluto dal rappresentante della proprieta’ della Cassa di Risparmio per fare il punto sulla situazione, anche in riferimento alla vendita di Delta.
      
      
    Come ribadito ieri con la delegazione della maggioranza, la situazione economica della Cassa non preoccupa piu’ di tanto e si aspetta entro al massimo i primi giorni del 2010 la proposta da parte del gruppo Intesa Sanpaolo per l’acquisto di Delta.

    L’opposizione ha comunque accolto di buon grado e con “forte interesse” l’invito di Masi, spiega il consigliere dei Democratici di centro, Giovanni Lonfernini. Da parte del neo presidente c’e’ un “atteggiamento costruttivo e responsabile” e l'”attenzione verso l’opposizione non e’ da sottovalutare”, soprattutto in un momento delicato come quello attuale per la Repubblica di San Marino e una delle sue piu’ importanti istituzioni, la Crrsm appunto. “Le preoccupazioni sono giustificate”, aggiunge Lonfernini, sottolineando proprio l’importanza per il Paese dello storico istituto di credito, e rimarcando “l’esigenza di dare un contributo alla difesa del sistema San Marino”.

     Agenzia di Stampa DIRE

    www.dire.it