Tutto pronto per il 2° Festival dei Giovani Saperi 2009

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Gli organizzatori dello SMIAF-Festival dei Giovani Saperi (San Marino International Arts Festival Project) non si sono ancora fermati da questa estate, quando 200 ragazzi hanno partecipato alla prima edizione della manifestazione (23 e 24 agosto 2008), che ha colorato ed animato l’intero centro storico di San Marino. Dopo il successo della scorsa estate, sono già in cantiere idee, innovazioni e novità artistiche, culturali e sociali per il prossimo agosto.

Arte, cultura, workshop, nuove tecnologie, spettacoli ed incontri, ospiti come giovani imprenditori, filosofi, artisti da tutto il mondo, esperienze sociali e umanitarie, questi gli elementi che caratterizzeranno questa estate lo SMIAF, che ha, come sempre, la prerogativa del coinvolgimento di tutti i giovani nel proporre ed organizzare la manifestazione.

La rete create dalla precedente edizione ha dato prova finalmente di un processo partecipato e vissuto da parte dei/lle ragazzi/e sammarinesi alla vita del territorio. L’iniziativa nata dal basso ha trovato finalmente, a detta di tutti,  una risposta concreta nella manifestazione di agosto 2008.

Nell’arco di questi mesi altre associazioni, giovani, artisti e nuovi sponsor hanno richiesto di poter far parte del progetto,  di partecipare alle idee e alle modalità di lavoro. Richieste da San Marino, dalle regione di Italia e da paesi Europei e non solo sono pervenute per poter essere coinvolte per la prossima bella stagione.

Gli organizzatori insieme ai giovani, che hanno partecipato l’anno scorso, sono fermamente convinti che l’evento abbia tutte le carte in regola per essere uno dei migliori progetti culturali del calendario turistico sammarinese.

A tale proposito questo Festival è stato citato, dal Rapporto sul Sistema Turistico Sammarinese condotto da San Marino Lab per  CSDL nel 2008, come unico esempio di buone pratiche turistiche sul Titano.

Quest’anno la partecipazione si allarga anche a tutti i giovani sammarinesi all’estero e a nuove community innovative in materia di aggregazione giovanile per promuovere la diversità delle esperienze e dei saperi giovanili come valori e competenze fondamentali per lo sviluppo del proprio paese.

Il festival, (che ha registrato idee, nome e logo), è diventato il simbolo di una modalità di partecipazione allargata concreta ed attiva dei giovani alla realtà di San Marino.

La manifestazione è l’unico evento in Repubblica che promuove una idea positiva dei giovani, i quali sono fermamente convinti di ripetere l’esperienza dello SMIAF, come opportunità di crescita e di formazione personale e sociale.

Per questo crediamo che organizzare il Festival sia anche una occasione per molti giovani di sperimentare modalità di divertimento alternativo allo sballo e al disagio giovanile.

Valorizzare le esperienze e i saperi di ciascun ragazzo/a, è a nostro avviso, la modalità migliore per combattere atteggiamenti di devianza.

Siamo così ad invitare, anche quest’anno, tutti i ragazzi e le ragazze,  le associazioni, i gruppi giovanili, i cittadini, le istituzioni, le associazioni di categoria, i sindacati, le forze dell’ordine a partecipare e a rendere l’evento del Festival ancora più coinvolgente per incontrarsi e confrontarsi.

Vogliamo aprire San Marino all’innovazione e alla valorizzazione attuale della propria tradizione: quella di essere cittadini liberi di pensare e creare.

Si riparte, vi aspettiamo!

Meri  Di Nubila, Tommaso Rossini, Matteo Cenerini_ Direzione Artistica ed Organizzativa dello SMIAF

Per  info e per proporre idee: smiaf.giovanisaperi@gmail.com .

 

Comunicato stampa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com