UN LIBURNA STRAORDINARIO PER LA SCUDERIA SAN MARINO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Pubblichiamo e riceviamo

    UN LIBURNA STRAORDINARIO PER LA SCUDERIA SAN MARINO

    GRANDI GIOIE A VOLTERRA PER LA SCUDERIA SAN MARINO 

    Weekend dal “sapore di miele”, quello appena trascorso per i colori bianco azzurri. 

    Il nostro Silvio Stefanelli infatti dopo la vittoria della passata settimana in Sardegna, coglie il titolo assoluto del Campionato Raceday Rally Terra in coppia con Francesco Fanari. Una gara di testa la loro, atta solamente a non commettere errori per portare a casa il titolo di campioni. 

    Gli imprevisti non sono mancati, l’equipaggio ha sempre mantenuto i nervi saldi, Silvio ci racconta: “Felicissimi per il risultato, ma fino all’ultimo è stata una sofferenza (passatemi il termine) perché quando si è in gara, piano non si vuole andare ma allo stesso tempo non potevamo permetterci scherzi. Ma un brivido finale c’è stato, dovuto alla foratura sull’ultima prova, non l’abbiamo sostituita ovviamente, altrimenti tutto il vantaggio andava perso. Nonostante tutto siamo riusciti ad arrivare al nostro obiettivo e questo è quello che conta”.

    Superlativa come sempre è stata la prestazione di Jader Vagnini e Marco Baldazzi su Renault Clio R3C, per il loro 10° posto assoluto e vittoria tra le due ruote motrici con titolo annesso. Sentiamo uno Jader entusiasta: “Molto contenti di questo Campionato Raceday Rally Terra. Siamo riusciti, per il terzo anno consecutivo, a portarci a casa il primo posto di 2WD e di Raggruppamento D. Tutto questo è stato realizzabile grazie al mio Team ProLine Sport, mettendomi a disposizione sempre un auto super performante (dimostrando che la Clio si difende ancora bene su terra). Un immenso grazie va ai miei navigatori, in primis Marco, che mi ha affiancato nella maggior parte delle gare, ma anche a Giulia Zanchetta che lo ha sostituito in modo eccellente. Ed infine, ma non meno importanti, anzi, un immenso grazie a tutti i miei sponsor ed alla Scuderia San Marino. Chissà cosa ci riserverà questo anno sportivo avviato col piede giusto”.