Calcio LegaPro – Sangiovannese-San Marino 4-0

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Clamorosa ed inaspettata sconfitta per il San Marino nella prima partita del 2009. I biancazzurri sono stati battuti addirittura per 4-0 dai toscani della Sangiovannese che dunque si conferma bestia nera dei Titani avendoli sconfitti già all’andata per 4-1. Gli uomini dell’ex Tazzioli sono passati in vantaggio già al terzo minuto di gioco con Dalla Costa che di testa spediva in rete una calibrata punizione dell’ex Evangelisti. Dopo un’occasione per poter pareggiare da parte di Longobardi, i locali raddoppiano al 17esimo con Sacenti che dopo una discesa indisturbata scarica il destro alle spalle dell’incolpevole Scotti. Poi il San Marino protesta, chiedendo il calcio di rigore, per un fallo da dietro ai danni di Grassi ma l’arbitro lascia correre ed assegna, qualche minuto dopo, un rigore ai toscani per un dubbio fallo di mano in area. Ancora Dalla Costa realizza portando il risultato sul 3-0 al 32esimo. Prima dell’intervallo arriva anche l’espulsione per Ustulin, schierato a sorpresa da Petrone, che praticamente rende inutile il secondo tempo con i Titani sotto di 3 gol e con un uomo in meno. Poco dopo l’ora di gioco arriva il definitivo 4-0 e porta la firma di Evangelisti che così si prende la soddisfazione di segnare alla sua ex squadra. Soddisfazione da parte anche dell’altro ex in campo con i toscani: il portiere Dei infatti si è reso protagonista di diverse ottime parate che hanno smorzato le speranze di rimonta dei biancazzurri. Dopo questa sconfitta il San Marino rimane al quint’ultimo posto in classifica con 21 punti, ad un solo punto dall’accoppiata Carrarese/Colligiana. Importante quindi sarà dimenticare al più presto la partita di oggi e rimettersi al lavoro per preparare al meglio il doppio appuntamento casalingo con Giulianova e Bassano.