Realizzazione nuovo blocco Cimitero Montalbo

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Nella seduta odierna del Congresso di Stato è stata adottata la delibera avente ad oggetto “la richiesta di concessione edilizia per la realizzazione di un nuovo blocco cimiteriale in località Montalbo-San Marino”. Il progetto adottato prevede la costruzione di una struttura disposta su tre livelli anziché su quattro – come invece previsto dall’originario progetto approvato in prima lettura dalla Commissione per le Politiche Territoriali, nella precedente legislatura in data 17/06/2008 -, al fine di ridurre notevolmente l’impatto ambientale e paesaggistico dell’intervento e allo stesso tempo rispondere adeguatamente alle esigenze e necessità reali della popolazione.

    Si rende noto che l’Unità di Coordinamento Unesco in data 12 gennaio u.s. dopo confronto con il Direttore del Centro del Patrimonio Mondiale Unesco, ha rilevato come non sussista l’esigenza di parere consultativo del Centro Patrimoniale Unesco in relazione alla costruzione del nuovo blocco cimiteriale in località Montalbo; ciò in quanto il suddetto progetto riguarda pressanti esigenze di carattere sociale ed è ubicato nella zona tampone del Sito.

    La Segreteria di Stato per il Territorio, l’Ambiente, l’Agricoltura ed i Rapporti con l’A.A.S.P. rappresenta che prima di procedere con i successivi adempimenti burocratici per la realizzazione dell’opera si dovrà tuttavia attendere l’esito del ricorso giurisdizionale di primo grado presentato in data 28 dicembre 2009 dall’Associazione Micologica Sammarinese per richiedere l’annullamento della variante al Piano Particolareggiato della Zona Servizi in località Montalbo e in particolare l’esito dell’udienza per la discussione dell’istanza cautelare, fissata per domani 19 gennaio, nel corso della quale verrà esaminata la domanda di sospensione del provvedimento di autorizzazione dell’intervento avanzata dall’Associazione Micologica.